03 gen 2011

Dessert alla frutta secca e carote


Ciao amiche e amici sono stata un po' assente in questi ultimi giorni ma ho lavorato per voi :))
Vi posto questo magnifico dessert, molto gradito in famiglia, la cui ricetta "liberamente tratta" dal libro dei Dolcetti e Muffins, è stata da me rivisitata per l'assenza di tutti gli ingredienti in casa e per necessità di celiachia.
Questa è la mia versione e infondo trovate quella originale. La glassa invece è la stessa.
Dolci saluti a tutti per il mio primo post del 2011!!!

Ingredienti per la base:
125 gr di farina (ho usato Maria Salemme)
    5 gr di lievito
    2 uova
180 gr di zucchero
  70 gr di pistacchi non salati
  70 gr di mandorle pelate
100 gr di carote
  40 gr di gocce di cioccolato (ho scarseggiato vista la consistente presenza di calorie)
  30 gr di liquore Amaretto di Saronno (l'ho aggiunto perché mi sembrava troppo solido l'impasto)
115 gr di burro fuso
  30 gr di cocco essiccato
   1 cucchiaino di cannella in polvere
 40 gr di noci per guarnire (per un sapore più delicato userei dei pinoli)


Ingredienti per la glassa al formaggio fresco:
125 gr di formaggio fresco (io ho usato Fiorello e Philadelphia)
  30 gr di burro
185 gr di zucchero a velo setacciato (forse proverei a diminuire un po')
    1 cucchiaino di acqua calda

Accendete il forno a 180°.
Io ho usato il Bimby. Ho grattugiato le carote 8/10 sec. vel.7 e le ho messe ad asciugare su un canovaccio pulito. Nel boccale asciutto ho tritato i pistacchi e le mandorle grossolanamente con qualche colpo di turbo (potete lasciarle più o meno grosse a seconda dei gusti) e ho messo da parte. A questo punto ho lavorato le uova con lo zucchero per 20 sec. vel.4 e con le lame in movimento ho aggiunto la farina, il lievito, la frutta secca, le carote, il cocco, le gocce di cioccolato, la cannella, il burro fuso e il liquore (che potete omettere per un risultato finale più compatto).
Con della carta da forno foderate una tortiera quadrata (circa 24x24) poco profonda, facendo sbordare la carta. Disponetevi il composto ben amalgamato e pareggiatelo con una spatola. Infornate per circa 30 minuti.
Una volta sfornato lasciate raffreddare per bene.
Prepariamo la glassa...
Sempre nel Bimby montiamo il formaggio fresco con la farfalla a vel.3/4 finché non diventa omogeneo; aggiungiamo lo zucchero a velo e continuiamo a montare per 2 minuti poi, aggiungiamo l'acqua e continuiamo a montare per renderlo ancora più omogeneo. Con un coltello a lama piatta spalmare la glassa sul dolce e cospargere do noci  tritate (o di pinoli). Tagliare la torta in 16 quadrati che a loro volta taglieremo a metà per ottenere dei triangoli.

Il procedimento sembra difficile ma in realtà è solo lungo da descrivere. Il risultato è di grande effetto.
Fatemi sapere se decidete di provarci ;-)


Ricetta originale glutinosa:
125 gr di farina autolievitante
1 cucchiaino di cannella in polvere
185 gr di zucchero
1/2 tazza di carote grattugiate
190 gr di frutta essiccata mista
95 gr di gocce di cioccolato
30 gr di cocco essiccato
2 uova leggermente montate
90 gr di burro fuso
40 gr di noci a pezzetti

4 commenti:

  1. Ma dove la prendi la farina per la torta? In farmacia?

    RispondiElimina
  2. Si, certo. La uso da poco e devo dire che per i dolci è ottima. Naturalmente puoi sostituirla con la Bi-aglut da 500 gr.
    Baci

    RispondiElimina
  3. è proprio bellissimo!
    anch'io come stefania non conoscevo questa farina, dici che è da provare?

    RispondiElimina
  4. Si Gaia, almeno dovresti provarla. Io ho fatto 2 o 3 preparazioni diverse e mi ci son trovata bene.
    Baci

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...