14 mar 2012

Sfogliatine senza glutine alla paprika...e il lievito madre andò in letargo!


E se normalmente in primavera tutti gli animali si risvegliano dal letargo, al contrario il mio prezioso Lievito Madre comincia il suo letargo in freezer proprio in questo periodo.
Un po' perché con il caldo che aumenterà la voglia di accendere il forno diminuirà proporzionalmente e un po' perché avendo il LM non ho mai il tempo di provare nuovi e diversi tipi di pane con il lievito di birra, ho deciso di smaltire quest'ultimo lievito rimastomi e congelare i miei 50 gr.
Ho trovato questa sfiziosissima ricetta nella cucina di Olga e non mi son fatta sfuggire l'occasione.
La prima volta che li ho fatti ho usato lo strutto (come dice anche Olga) e li ho tirati molto sottili (li vedete in basso): risultato molto buono, molto croccante e anche un po' sfogliate. Hanno retto bene in un barattolo di vetro per qualche giorno restando però belli duretti (ottimi nelle zuppe).
La seconda volta ho provato con 40 gr di burro e 3 cucchiai di olio Evo e li ho lasciati un po' più alti (sotto trovate anche quelli): risultato buono anche questo ma restavano morbidi all'interno e molto "burrosi" per cui davano poco l'idea di crackers o sfogliatine. Ricapitolando credo che la soluzione stia nel mezzo e la prossima volta li lascerò sottili ma userò metà burro e metà strutto lasciando invariato l'olio.
Ecco quindi la ricetta che io consiglio (se volete l'originale la trovate qui)
La foto che apre il blog è della versione al burro, questa invece è la prima prova fatta con lo strutto


Ingredienti
100 g di mix per pane
150 g di glutafin Select
200 gr di lievito madre (non rinfrescato)
30 gr di strutto
20 gr di burro
 80 gr di acqua
2 cucchiai di olio evo
8 gr di sale
aromi a piacere
(io ho usato origano, paprika dolce, erbe di Provenza, semi di papavero e parmigiano)

Ho impastato tutti gli ingredienti nel Ken con frusta K e ho formato una palla lavorabilissima.
Ho acceso il forno a 200° ventilato.
Ho infarinato poco un piano da lavoro e ho steso la sfoglia come raccomanda Olga (mezzo cm. o anche meno). Ho ritagliato con coppapasta e poi ancora a metà oppure ho dato forme varie con una rotella e ho adagiato su carta da forno. Bucherellato, spennellato con olio Evo e cosparso con le erbe scelte

Con il burro

Con lo strutto

Ho infornato per circa 15/18 minuti e le ho sgranocchiate immediatamente :)
Grazie Olga per questa comoda e sfiziosa ricetta!

5 commenti:

  1. Son bellissime!!! Il tendente al duretto è anche colpa del lievito madre ;)
    Grazie Annina :)

    RispondiElimina
  2. quelle con lo strutto saranno mie al più presto, troppo appetitose!
    e comunque non vi capisco, mettere il LM in freezer proprio quando è più attivo e dà i risultati migliori mi sembra assurdo. semmai lo metterei in freezer d'inverno, che è così restio a fare il suo dovere...
    tant'è, ogni LM è bello 'a mamma sua :-)

    RispondiElimina
  3. non mi fa commentare. e io che volevo dirti quanto mi piacciono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gaia i tuoi commenti erano finiti nello SPAM :(
      Ripresi e salvati! Grazie tesoro :)

      Elimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...