13 dic 2013

Mince Pies senza glutine per il 100% Gluten free (fri)day!


Quanti ricordi queste Pies!
Ricordi sglutinati sia ben chiaro.
Ma ricordi di vita, di un periodo fra i più belli della mia vita A.P. (Avanti Pesti)
L'esperienza vissuta nella swinging London degli anni '90
e di tutti i cibi, usanze e tradizioni scoperti in quel periodo.
La migliore scuola di vita per un ragazzo è andare a vivere all'estero...
pensateci genitori di oggi :)

E il periodo natalizio a Londra è davvero qualcosa di magico.
Riescono ad esser pronti da settembre e le vetrine e le strade sono tutte
uno scintillare di luci e colori.
Non so quanto il vero spirito del Natale si sia perso in questa sfrenata corsa
al consumismo ma per me, un Natale senza un dono, un dolcetto o una preghiera speciale...
non può essere Natale!
E queste tortine sono un'ottima idea regalo fatta in casa


Le Mince Pies non mancano mai sulle tavole degli inglesi il giorno di Natale
e quando ero lì le compravo per portarle in Italia alla mia famiglia.
Anche se è passato tanto tempo ricordo ancora il loro sapore speziato
e quest'anno ho voluto provare a farle da me.
Inutile dirvi che sono strepitose!!!
E anche comode perché ci si può organizzare in varie fasi per prepararle.
Io ho fatto riferimento a questa ricetta  che, fra le varie sbirciate qua e là,
mi è sembrata la più fedele alla tradizione, Shortcrust Pastry compresa.
C'è anche chi le prepara con la pasta frolla o con la pasta sfoglia ma...
vi consiglio di provare (una sola volta l'anno) questo guscio perché vi si scioglierà in bocca!
E allora eccovi la ricetta, trasformata in versione Gluten Free e con la sostituzione
di alcuni ingredienti introvabili in Italia.


Ingredienti

Per il Mincemeat
90 gr di uva passa bianca
55 gr di uvetta sultanina
100 gr di mirtilli rossi secchi
90 gr di strutto tagliato in piccoli pezzi
125 gr di zucchero bruno ottenuto miscelando 100 gr di zucchero + 1 cucchiaio di melassa
(in alternativa usare zucchero di canna grezzo)
1/4 di cucchiaino di noce moscata grattugiata fresca
1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
1/2 cucchiaino di cannella
la scorza grattugiata di un limone bio
la scorza grattugiata di mezza arancia bio
1 piccola mela, non sbucciata e tagliata a tocchetti molto piccoli
2 cucchiai di Brandy
Per le Pies
350 gr di farina per pasta frolla senza glutine
(io ho usato Molino della Giovanna)
1 pizzico di sale
225 gr di burro 
1 uovo leggermente sbattuto
4 o 5 cucchiaini di acqua fredda
per il ripieno
1 vasetto di Mincemeat
per decorare
2 cucchiai di zucchero a velo senza glutine


Preparare la Mincemeat almeno 1 settimana prima dell'utilizzo per permettere agli ingredienti di amalgamarsi e intridersi dei diversi sapori. 
In una larga ciotola in pirex, mescolare tutti gli ingredienti previsti ad eccezione del liquore.
Mescolare per bene e coprire con un canovaccio pulito, lasciando riposare per tutta la notte.





L'indomani, preriscaldare il forno a 100° statico, mescolare nuovamente gli ingredienti e cuocere per due ore e mezzo coperti da un foglio di carta alluminio.
Lasciar raffreddare mescolando di tanto in tanto.
Aggiungere il liquore e versare tutto in un vasetto di vetro a chiusura ermetica, precedentemente sterilizzato. Conservare in dispensa fino al momento dell'utilizzo (si può tenere svariati mesi)

Preparare ora le Pies.
Portare tutti gli ingredienti a temperatura ambiente
Nella ciotola del Kenwood disporre il burro a pezzetti con il sale e la farina.
Lavorare con la frusta K fino a trasformare il composto in briciole.
Unire l'uovo e l'acqua 1 cucchiaino per volta fino a quando il composto si raccoglierà in una palla.

Raccogliere l'impasto in pellicola trasparente e far riposare in frigo d 15 a 30 minuti.
Trascorso questo tempo, riprendere l'impasto e infarinare con farina di riso finissima un piano di lavoro.
Preriscaldare il forno a 190° ventilato per dolci.
Stendere l'impasto con un mattarello ad uno spessore di mezzo millimetro.
Con gli stampini prescelti ritagliare dei cerchi di pasta e prelevare quest'ultima appoggiandola nello stampino stesso. Non importa se non raggiunge il bordo dello stampino.
Riempire per 2/3 ogni tortina con il Mincemeat e coprire con un disco di pasta più piccolo e leggermente più sottile. Praticare una croce sulla superficie per far uscire il vapore.
Proseguire così fino ad esaurimento dell'impasto.

Cuocere in forno per circa 15/20  minuti (dipende anche dalla misura dello stampino scelto).
Rimuovere dal forno e lasciar raffreddare quindi, cospargere di zucchero a velo.

I Mince Pies possono anche essere congelati una volta cotti e scongelati a temperatura ambiente.
Volendo si possono passare in forno e poi cospargere di zucchero a velo prima di servire.

E siccome oggi è venerdì e il venerdì è gluten free
vi ricordo la nostra fantastica iniziativa

Partecipate lasciando le vostre ricette senza glutine sotto questo post

9 commenti:

  1. La vita AP è meraviglioso!!! Come meraviglioso è questo impasto e queste mince pies... ecco un regalo che vorrei proprio ricevere <3

    RispondiElimina
  2. Londra è una citta che resterà sempre nel mio cuore e anche io l'ho vissuta da sola!!!Un'esperienza indimenticabile.....questi dolcetti poi le rendono giustizia per la sua affascinante tradizione culinaria!Buoniiiii

    RispondiElimina
  3. Devono esser proprio buone, di sicuro son belline.

    RispondiElimina
  4. deliziose queste mince pie.. io avevo una ricetta molto simile.. sono davvero super natalizie!!

    RispondiElimina
  5. devo assolutamente provarli, mai provati ma mi ispirano tantissimo! grazie per aver condiviso questa meraviglia con noi.

    RispondiElimina
  6. complimenti davvero, dico sempre di provare a farli, ma poi faccio altro e anche per quest'anno sarà così...il prossimo si vedrà.
    Baciuz <3

    RispondiElimina
  7. Tu non ci crederai ma questa mattina prima di andare al lavoro sono passata da un'amica canadese per prendere un té, mi ha offerto dei mince pies buonissimi e lì per lì ho pensato che mi sarebbe piaciuto farli assaggiare alle mie bimb... Non ci credo ora ho la ricetta!! Grazie!

    RispondiElimina
  8. ma dove lo trovi il tempo di fare tutte queste cose? che ricetta profumata e bella! e pure il passo passo, grazie! belle le foto, bella la ricetta, e anche bella la definizione AP ;-) bacetti gioia

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...