Pagine

7 mag 2015

Torta Margherita con macedonia di fragole e panna senza glutine


E finalmente maggio è arrivato con il suo delirio di fragole rosse e succose!
Sia chiaro...vedo in giro fragole dal mese di gennaio ma...
chiudo gli occhi e mi giro dall'altra parte ;)

Mi piace che le stagioni e il passare del tempo siano scanditi anche
da questo: dal ricordo di un cibo legato ad un momento del passato, 
dal profumo dei peperoni arrostiti incastrato nel luglio delle estati al mare,
dal rumore di un baccello di piselli novelli aperto mentre arriva 
ad un sonoro starnuto di allergia, 
dal profumo dei mandarini sulla tavola di Natale.
Ecco perché non potrei mangiare una parmigiana di melanzane a Carnevale ;)

Le fragole sono troppo legate alla Festa della Mamma nei miei ricordi
e allora, se non arriva quasi maggio non si possono comprare!

Fragole "Favetta" di Terracina visto che ormai vivo nel Lazio e ne trovo sempre.
Piccole, dolci e profumate eccole sulla mia tavola e nei miei dolci!


Ingredienti
Per la base
200 gr di Zucchero
130 gr di Burro
6 Uova
8 gr di Lievito per dolci senza glutine
1 Pizzico di sale
Per farcire
250 ml di panna fresca
350 gr di fragole
1 Cucchiaio di Zucchero liquido 
1 Cucchiaio di Miele d’acacia
1 Cucchiaio di Pistacchio tritato
1 Cucchiaio di decorazioni senza glutine

Preriscaldare il forno a 170°. Imburrare e infarinare leggermente una tortiera 
del diametro di 24 cm. a cerniera
Separare i tuorli dagli albumi.
In planetaria disporre i tuorli e lo zucchero e lavorare con la frusta a filo 
a velocità massima per 10/15 minuti.
Setacciare per 3 volte le farine e il lievito.
Una volta montati i tuorli, aggiungere le farine e il burro fuso alternandoli i
n più aggiunte e mescolando a mano con una frusta.
Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale e incorporarli al composto poco per volta, mescolando delicatamente dal basso verso l’altro.
Amalgamare completamente gli ingredienti e versarli nella tortiera.
Cuocere per circa 35/40 minuti eseguendo la prova stecchino.
Lasciar raffreddare completamente su una gratella.
Lavare le fragole delicatamente e asciugarle con un foglio di carta assorbente.
Tagliarle a pezzettini lasciando intere le più piccole e regolari per la decorazione .
Condirle con il succo del limone e lo zucchero liquido 
Una volta raffreddata la torta tagliarla a metà e scavarne leggermente il centro.
Montare la panna ben fredda in planetaria con la frusta a filo unendo il miele.
Bagnare leggermente il disco inferiore della torta con parte del succo di macerazione delle fragole, coprire con poco meno della metà della panna e adagiarvi le fragole scolate. 
Sovrapporre il secondo disco di torta e ricoprire completamente con la panna avanzata.
Riporre la torta in frigorifero e poco prima di servire decorare con le fragole intere, 
il pistacchio tritato e i cuoricini di cioccolato.


La ricetta di questa Torta l'ho postata anche su Dolci.it

2 commenti:

  1. troppo bella, hai ragione, le fragole sono adattissime per questo periodo!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabrina! La bellezza sta sempre nella semplicità ;)

      Elimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)