27 mag 2010

Zuccotto "Tiracisù" al Marsala (con Bimby)



Per colpa di una vaschetta di mascarpone che giaceva in frigo e di un bel bricco di caffé avanzato e poiché non avevo un solo savoiardo in casa, ho dovuto inventare questo dolcettino.

Ingredienti:
Per la base:
250 gr di farina Mix A Margherita della Schaer
3 uova
1 cucchiaio di Marsala
60 gr di zucchero
1 cucchiaio di latte
gocce di cioccolato (consentite, es. Perugina)
Per la crema:
250 gr di mascarpone
3 uova freschissime
3 cucchiai di zucchero
caffè zuccherato pochissimo
gocce di cioccolato
Nel Bimby posizionare la farfalla e lavorare le uova con lo zucchero 6 minuti vel. 4. Aggiungere la farina a cucchiaiate tenendo le lame in movimento a vel.3. Aggiungere il latte e il liquore. Coprire con carta da forno una teglia del diametro di 28 cm. versarvi l'impasto e distribuire un po' di gocce di cioccolato. Cuocere in forno preriscaldato a 170° per circa 30 minuti (fate sempre la prova stecchino). 
Sfornare e lasciar raffreddare.
Per la crema. Nel boccale perfettamente pulito e asciugato inserire la farfalla pulita e montare gli albumi (occhio che non vi siano tracce di tuorlo) per 4 min. vel. 4 e mettere da parte in frigorifero.
Senza lavare farfalla e boccale, lavorare i tuorli con lo zucchero per circa 4 minuti vel. 4. Togliere la farfalla e aggiungere il mascarpone a cucchiaiate con le lame in movimento a vel. 3. Versare il tutto in una terrina e aggiungere gli albumi a neve piano piano, dal basso verso l'alto per non smontare. Mettere la crema in frigo.
Nel frattempo riprendiamo il "simil pan di spagna" e lo tagliamo a striscioline di c.ca 2 dita che andremo ancora a tagliare aprendole in 2. Così faremo per tutta la base preparata.
Ora componiamo lo zuccotto. Scegliamo una ciotola di misura non troppo grande (a seconda dell'altezza che decidiamo di dare al dolce) e la foderiamo di pellicola per alimenti. Cominciamo col mettere un cucchiaio di crema sul fondo e poi sistemiamo le stricioline a coprire la base della ciotola dopo averle passate leggermente nel caffé. Copriamo di crema e facciamo un altro strato di pan di spagna al caffé inserendo qua e là qualche goccia di cioccolato e così via fino a terminare con il pan di spagna e conservando circa 2 cucchiai di crema. Chiudiamo il tutto con la pellicola e mettiamo in frigo per almeno 6/7 ore (l'ideale sarebbe tutta la notte).
L'indomani possiamo rigirare il nostro zuccotto su un piatto e colare sul top i due cucchiai di crema tenuti da parte. Spolverare con cacao amaro e gocce di cioccolato.
Devo dire che questo dolce ci ha davvero "tirati su" !!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...