03 lug 2015

Cheesecake al caffè senza cottura e senza glutine



Una bomba di sapori questa cheesecake.
E non solo di sapori, proprio una bomba!
Erano anni che la vedevo lì sul Ricettario Bimby "Dolci al cucchiaio"
e mi dicevo che l'avrei provata al più presto.
Poi leggevo gli ingredienti e decidevo di tenerla per qualche speciale occasione.
Infine mi son decisa e al compleanno di Federico l'ho condivisa con altri
volontari coraggiosi poiché ignari delle calorie :)
La prossima volta però non mi faccio troppi scrupoli perché,
calorie o non calorie...è troppo troppo buona!!!

Ecco la mia versione con qualche piccola modifica

Ingredienti
250 gr di biscotti secchi senza glutine
100 gr di cioccolato fondente senza glutine
100 gr di burro
8 gr di colla di pesce in fogli senza glutine
250 ml di panna liquida
1 cucchiaio di zucchero a velo senza glutine
250 gr di mascarpone
370 gr di yogurt al caffè senza glutine
1 tazzina di caffè ristretto zuccherato
Chicchi di caffè al cioccolato (Loconte senza glutine)
Cacao amaro senza glutine

Polverizziamo i biscotti nel Bimby a vel. 8 con qualche colpo di turbo
e mettiamo da parte. 
Tritiamo il cioccolato  vel.7 per qualche secondo e aggiungiamo il burro
mescolando a vel. 3 per 20 sec.
Uniamo quindi i biscotti e impastiamo per 10/15 sec. a vel. 6
Foderiamo una tortiera a cerniera da 26 cm. con carta da forno e disponiamo 
la base della torta livellando con il dorso di un cucchiaio. 
Riponiamo in frigorifero mentre prepariamo la crema.
Ammolliamo i fogli di gelatina in acqua fredda.
Montiamo la panna (io non uso mai il Bimby per questo) a neve insieme allo 
zucchero a velo. Nel boccale mettiamo il mascarpone e lo yogurt lavorando a vel.3, 
poi aggiungiamo la panna e infine il caffè amalgamando a vel. 3 per 10 sec. 
Strizziamo i fogli di gelatina e li mettiamo in un pentolino
con un cucchiaio di acqua a sciogliersi per circa 1 minuto (controllate che 
non rimanga gelatina attaccata al pentolino ma fatela sciogliere per bene) e poi
versiamo a filo nel boccale con le lame in movimento a vel. 3 per 30 sec.
Riprendiamo la base dal frigorifero e copriamola con la crema riponendo
a raffreddare per almeno 4 ore.
Prima di servire decoriamo con i chicchi di caffè e con il cacao amaro.

E oggi questa cheesecake finisce dritta dritta al 100% GFFD




02 lug 2015

Fra Siena e Pisa in camper senza glutine


Si viaggiare!
Continuamente in giro con il nostro camper non ci basta mai scoprire nuovi angoli d'Italia e questa volta siamo tornati in Toscana!


Meravigliosi angoli da gustare e visitare in itinerari Gluten Free


Siete curiosi?
Allora venite a leggere i miei articoli su Gluten Free Travel & Living
ma anche nella seconda ;)


19 giu 2015

Torta di semi di papavero ai lamponi senza glutine



Impossibile spiegare quanto questa torta ci sia piaciuta!
Vi dico solo che nel giro di poche, pochissime ore...direi minuti...
io mia figlia e mio marito l'abbiamo fatta fuori!
Direttamente dall'Alto Adige, regione che io adoro, ecco la ricetta originale
ed ecco la mia versione


Ingredienti
Per la Torta
60 gr di burro morbido
60 gr di zucchero
2 uova
la buccia grattugiata di un limone bio
1 cucchiaio di rum
1 cucchiaino di estratto puro di vaniglia
1 pizzico di sale
15 gr di amido di riso
8 gr di cremor tartaro + 4 gr di bicarbonato
30 gr di farina senza glutine (io Alimenta 2000 per dolci)
60 gr di semi di papavero
Per la copertura
250 ml di crema di latte
50 gr di confettura ai frutti rossi senza glutine
Mezzo foglio di colla di pesce (1 gr)
il succo di un limone
300 gr di lamponi freschi
Gelatina Spray Fabbri

Tritare i semi di papavero finemente.
Foderare con carta da forno uno stampo a cerniera da 18/20 cm.
Mescolare il bicarbonato con il cremor tartaro e prelevarne un cucchiaino.
Preriscaldare il forno a 150°
Lavorare il burro con 25 gr di zucchero, i tuorli, la buccia del limone, il rum
e la vaniglia fino a renderlo bianco e spumoso.
Montare a parte gli albumi con i restanti 35 gr di zucchero e il sale, 
unire l'amido e lavorare ancora fino a neve ferma.
Unire gli albumi al composto di burro e uova e incorporare i semi di papavero,
la farina e un cucchiaino di lievito (cremore + bicarbonato).
Amalgamare bene  e poi versare nello stampo quindi cuocere per 35/40 minuti.
Preparare intanto la copertura
Ammollare la colla di pesce in poca acqua fredda per circa 10 minuti.
In un pentolino riscaldare metà della marmellata prevista e poi sciogliervi
la gelatina ben strizzata. 
Unire la marmellata rimasta e il succo di limone e amalgamare del tutto.
Montare la panna a neve .
Unire lo sciroppo di marmellata raffreddato, a poco meno di tre quarti della 
panna montata mescolando per bene.
Una volta che la torta si sarà raffreddata, tagliarla a metà e farcirla con
la panna alla marmellata.
Lavare e asciugare delicatamente i lamponi e disporli sulla sommità della torta
spruzzandoli con la gelatina.
Ricoprire i bordi della torta con la panna montata rimasta e servire
oppure conservare in frigorifero.



E oggi credetemi, è un giorno speciale!
Non solo perché è venerdì e partecipo con questa torta al

Ma anche, e soprattutto, perché finalmente dopo secoli che me lo ripromettevo
riesco a portare la mia ricetta anche nel meraviglioso orto di Leti e Manu!


12 giu 2015

Crostata di mandorle alle albicocche senza glutine con frolla alla menta senza uova


Usare frutta e verdura di stagione è qualcosa che può dare davvero grandi soddisfazioni.
Uso molto la frutta in cucina e non solo nei dolci, basta ricordare ad esempio
questa strepitosa torta salata all'ananas e bresaola  oppure queste 
Caserecce con  melone e salmone troppo buone....tutte ricette Bimby facili e veloci.
Come quella di oggi del resto!


La particolarità di questa buonissima crostata sta innanzitutto nell'abbondanza
di mandorle nella crema e nella frolla che, inevitabilmente, le conferiscono 
un peculiare sapore e profumo. 
Ma soprattutto, a distinguerla dalle altre crostate, è proprio la pasta frolla realizzata
totalmente senza uova e con la menta fresca tritata all'interno.
E allora passiamo alla ricetta tratta da "Torte e Biscotti" ma con piccole modifiche


Ingredienti
Per la pasta frolla
100 gr di mandorle pelate
10 foglie di menta fresca
200 gr di Mix di farine senza glutine per Frolla
100 gr di burro 
80 gr di zucchero
1 pizzico di sale
50 gr di acqua fredda
Per la crema alle mandorle
100 gr di mandorle pelate
la scorza di un limone biologico
100 gr di zucchero
500 gr di latte intero
2 tuorli
25 gr di amido di mais consentito
15 gr di amido di riso consentito
Per decorare
6 albicocche fresche lavate
il succo del limone biologico usato per la crema
1 cucchiaio di zucchero


Preparare la frolla
Polverizzare le mandorle 5 sec. vel. 9 con un cucchiaio dello zucchero previsto
e mettere da parte.
Tritare le foglie di menta lavate e asciugate 3 sec. vel. 7
Unire la farina, le mandorle, lo zucchero rimanente, il sale e l'acqua e
lavorare 15 sec. vel. 6.
Avvolgere l'impasto in pellicola alimentare e lasciar riposare in frigo.
Preparare la crema
Tritare le mandorle  5 sec. vel. 7 e tostarle per 1 minuto a Varoma
vel. 1 antiorario. Mettere da parte.
Tritare la scorza di limone con lo zucchero 5 sec. vel.8.
Unire latte, tuorli e amidi e cuocere 7 min. 90° vel.4
A fine cottura unire le mandorle tritate e amalgamare poi raffreddare
in una ciotola con pellicola alimentare a contatto.
Completare la crostata
Lavare ora le albicocche, asciugarle e tagliarle a metà estraendo il nocciolo.
Metterle in infusione con il succo di limone e il cucchiaio di zucchero.
Preriscaldare il forno a 180/200° statico
Riprendere l'impasto e stenderne i 3 quarti in un cerchio per una tortiera
da crostata di 26/28 cm. e usare la restante pasta per modellare delle strisce.
Riempire  il guscio con la crema e coprire con le strisce di frolla
Scolare le albicocche dal succo e sistemarne metà in ciascun quadrato
Cuocere per circa 30 minuti e lasciar poi raffreddare.
Cospargere di zucchero a velo senza glutine e servire.

Questa ricetta partecipa al Gluten Free (Fri)day
vi aspettiamo!!!


05 giu 2015

Cake ai pomodorini, olive taggiasche e finocchietto senza glutine


Innanzitutto perdonate la qualità delle foto ma quella sera proprio 
non c'è stato verso di avere una luce adeguata!
Questa preparazione è buonissima e facile da preparare e diventa
una soluzione ideale per ogni occasione in cui abbiamo bisogno
di preparare qualcosa già dal giorno precedente.
Questa ricetta, come tante altre che trovate sotto il Tag KENWOOD
l'ho inclusa nella sezione Ricette senza glutine del Libro di Ricette 
del Kenwood Cooking Chef 

Ingredienti
170 gr di Mix per pane Nutrifree
50 gr di farina Glutafin
30 gr di farina di grano saraceno Nutrifree
8 gr di lievito per torte salate istantaneo consentito
6 uova
80 gr di burro fuso
250 gr di pomodorini ciliegino
4 cucchiai di latte
2 cucchiai di olive taggiasche denocciolate
1 cucchiaino di semi di finocchietto
70 gr di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di pecorino romano grattugiato
2 zucchine
1 cucchiaino di sale
pepe q.b.

Lavare i pomodorini e asciugarli
Con il tagliaverdure e il disco n. tagliare le zucchine a julienne e tenerle da parte.
Inserire nella ciotola le uova e sbatterle con la frusta a filo
insieme al latte e un pizzico di sale a vel. 1.
Sempre continuando a vel. 1 aggiungere il burro fuso, il parmigiano,
il latte, le farine e il lievito.
Mescolare e unire le zucchine, le olive, il finocchietto. Salare e pepare.
Foderare di carta da forno uno stampo da plumcake e versarvi metà dell'impasto.
Unire i pomodorini tenendone 5 da parte e coprire con il restante impasto completando con 5 pomodorini in fila sulla superficie.
Spolverare con il pecorino grattugiato e coprire con un foglio di carta da forno.
Cuocere in forno statico preriscaldato a 200° per circa 45 minuti, 
poi scoprire e completare la cottura per altri 15 minuti.
Gustarlo tiepido o freddo. Ottimo anche il giorno dopo


La mia Cake ai pomodorini va sicuramente al


29 mag 2015

Fusilli di riso con pomodorini e paté di olive senza glutine



Vi ho già parlato della nuova Pasta Bio Viazzo in questo post
e anche in quest'altra preparazione esaltando la semplicità del suo gusto
e la buona tenuta di cottura e sapore pur essendo una pasta di solo Riso.
Aggiungerei 100% italiano e Bio!
E allora ecco a voi una nuova ricetta veloce e gustosissima adatta
alla stagione estiva che sta finalmente arrivando 

Ingredienti (per 2 persone)
1 confezione di Fusilli di riso Viazzo
6 pomodorini ciliegino
4 cucchiai di olio Evo
1 spicchio d'aglio
3 cucchiai di paté di olive taggiasche

Preparazione semplice e veloce.
Portare a bollore una pentola colma di acqua salata.
In una padella antiaderente scaldare l'olio con l'aglio e poi aggiungere
i pomodorini tagliati a metà lasciandoli appassire.
Spegnere la fiamma e condire con il paté amalgamando per bene.
Scolare la pasta e versarla nella padella con qualche cucchiaio 
di acqua di cottura.
Servire calda oppure anche fredda.


Questa ricetta va come ogni venerdì nella stiva del 


26 mag 2015

Torta di compleanno senza glutine alle fragole e amaretti


Tempo di compleanni a casa mia!
Appena passato quello della mia dolce metà, aspetteremo a giugno quello
del piccolo di casa, a luglio della principessa e ad agosto della sottoscritta.
E allora cominciamo con una carrellata di torte fresche e buone?
Questa è la prima, nella stagione delle fragole ho voluto abbinare questo 
frutto alla dolcezza degli amaretti in un tripudio cromatico.


La ricetta, eseguita interamente con l'ausilio del Kenwood Cooking Chef
l'ho postata per voi sul sito di Kenwood Cooking club
Vi aspetto ;)


22 mag 2015

Salmone fresco ai capperi e timo super veloce!


Cerco sempre di variare il menu settimanale alternando verdure a proteine e carboidrati
proprio come una brava mamma/massaia/cuoca dovrebbe fare.
Quando arriva il momento del pesce però vado sempre in crisi
perché nel mio immaginario, cucinare il pesce prende sempre tanto tempo 
e devo accuratamente scegliere la giornata in cui non torno a casa troppo tardi.
E questa è la vera difficoltà!
Così l'altro giorno, dopo aver accuratamente pianificato il mio pomeriggio in casa,
è sopraggiunto il solito imprevisto che mi ha fatto rientrare a 10 minuti
dall'ora di cena e non ho nemmeno avuto il tempo di cercare in rete
una nuova stuzzicante ricetta per il mio salmone!
E allora...la necessità aguzza l'ingegno e ho involontariamente creato
la più buona e veloce ricetta di Salmone Fresco mai fatta :)

Ingredienti (per 2 persone)
2 filetti di salmone fresco
2 cucchiai di olio Evo
1 spicchio di aglio
1 fetta di limone
1 mazzetto di timo fresco
1 cucchiaio di capperi
sale e pepe

Scaldare l'olio in una padella antiaderente con lo spicchio di aglio.
Rimuovere l'aglio e disporre i filetti dalla parte rosa rosolandoli per un minuto.
Girarli delicatamente e rosolare per un altro minuto.
Unire la fetta di limone, i capperi e il timo, coprire e cuocere per 4 o 5 minuti.
Servire con una macinata di pepe fresco e poco sale.


Con questa ricetta partecipo al Gluten Free (Fri)day


19 mag 2015

Cheesecake cremosa alle fragole e cioccolato senza cottura con Kenwood



La cheesecake più buona che abbia mai fatto ve la presento oggi.
Nata, come accade spesso per questi dolci che non necessitano di basi  e dosi storiche,
dalla unione di altre ricette e dai gusti e ingredienti del momento,
è una cheesecake realizzata per il Libro di Ricette del Kenwood cooking Chef
e la trovate infatti a pagina 238 dell'omonimo ricettario.



La prima volta l'ho fatta con l'Agar Agar (quella che vedete in foto) con il 
quale non ho un gran bel rapporto, forse perché abituata al grado di 
addensamento e consistenza che fornisce la gelatina in fogli.
Ma, come spesso accade, è stata proprio quella cremosità della copertura
a conferire alla torta un bontà unica!!!
Naturalmente, se desiderate la vostra crema gelificata come in tutti i classici
dolci cheesecake, allora usate la colla di pesce indicata in alternativa nella ricetta


Ingredienti (per 10 persone)
Per la base
200 gr di frollini senza glutine al cacao
90 gr di burro chiarificato fuso (anche burro normale)
20 gr di cioccolato fondente senza glutine (io Fior Fiore Coop)
Per la salsa alle fragole
150 gr di fragole
1 cucchiaio di zucchero
200 ml di crema di latte
4 o 5 gr di agar agar senza glutine (io Rebecchi)
oppure
3 fogli (6 grammi) di colla di pesce senza glutine (io Rebecchi)
Per la crema
250 gr di mascarpone
200 gr di ricotta vaccina
Mezzo cucchiaino di estratto puro di vaniglia
80 gr di zucchero a velo senza glutine homemade
Per la decorazione
10/15 fragole intere
40 gr di cioccolato fondente
Riccioli di cioccolato senza glutine


Se usate la colla di pesce:
Ammollare i fogli di colla di pesce in acqua fredda per circa 10 minuti.

Grattugiare il cioccolato con la grattugia a dischi e tenere da parte.
Preparare la base frullando i biscotti con la frusta K alla massima velocità per 2 minuti
e aggiungere il cioccolato.
Unire il burro fuso e mescolare a vel. 4
Imburrare leggermente uno stampo a cerniera da 24 cm. e ricoprirla di carta da forno.
Versarvi il composto di biscotti e burro e pressare con un cucchiaio.
Mettere in frigo.
Preparare la salsa
Nel Food processor frullare grossolanamente le fragole
Montare il gancio a mezzaluna per la cottura e versare la panna, le fragole, 
la gelatina ben strizzata e lo zucchero; cuocere per  4 minuti a temperatura 90° con velocità 1.
Se si usa l’agar agar, portare a 90° i suddetti ingredienti, poi aggiungere l’agar agar 
e cuocere ancora per 1 minuto a vel. 1 temp. 100°.
Lasciar intiepidire per 10 minuti
Preparare la crema
In planetaria con la frusta gommata, lavorare il mascarpone con lo zucchero a velo l’estratto di vaniglia e la ricotta a vel.2, fino ad ottenere una crema soffice.
Unire la salsa intiepidita e amalgamare a vel. minima
Togliere dal frigo la teglia con la base e versarci sopra la crema preparata livellandone la superficie.
Lasciar raffreddare per almeno 3 ore.
Decorare
Versare il cioccolato a pezzetti nella ciotola, inserite la frusta gommata e 
impostare la velocità di mescolamento in cottura a 1 temperatura 30° 
fondendo dolcemente il cioccolato.
(Se non avete Kenwood, fondete il cioccolato in microonde a 600W oppure a bagnomaria)
Immergere le fragole fino a metà e decorare la torta a piacere 
completando con i riccioli di cioccolato.
Conservare in frigo fino al momento di servire


15 mag 2015

Pennette con Pesto alla Trapanese senza glutine di Jamie Oliver


Che fatica questo periodo!
La fine dell'anno scolastico si avvicina e così anche la mia di fine!
Mille impegni, cambi di stagione caldo improvviso e tanto tanto da fare.
Il mio caro blog per ora si sta accontentando di una ricetta a settimana
ma almeno il venerdì pubblicare è d'obbligo ;)
Perché?
Ma perché io le mie belle sglutinate di Gluten Free Travel and Living
ci siamo inventate questo Gluten Free (Fri)day
e ormai tutti mandano qui le loro ricette!
E anche la mia ci finirà oggi!


Ma questa ricetta non finirà solo nella raccolta del #GFFD
perché la includiamo anche nel  #Foodrevolution day di Jamie Oliver!
Leggete qui tutte le istruzioni per l'uso ;)




Eccola allora la ricetta di Jamie tratta dal suo libro 
"I miei Menu da 30 minuti"

Ingredienti (per 2 persone)
200 gr di penne senza glutine (io Pangea)
20 gr di parmigiano grattugiato (io pecorino stagionato)
1 spicchio d'aglio
50 gr di mandorle pelate
mezzo peperoncino
1 mazzetto di basilico fresco
2 filetti d'acciuga sott'olio
200 gr di pomodorini ciliegino

Portare a bollore abbondante acqua salata  per cuocervi la pasta.
Preparare intanto il pesto.
Tritare nel mixer o nel Bimby il pecorino, le mandorle, l'aglio e il peperoncino.
Aggiungere il basilico (lasciando da parte qualche foglia intera),
le acciughe e due terzi dei pomodori mentre il mixer continua a tritare.
Frullare e aggiungere un cucchiaio di olio Evo per rendere il pesto
bello cremoso. Assaggiare e se serve aggiungere un poco di sale.
Scolare la pasta e condirla con il pesto preparato unendo un po'
dell'acqua di cottura per amalgamare meglio.
Completare con i pomodorini tagliati a spicchi e il basilico intero.



LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...