17 nov 2010

Flognarde all'uva nera (con Bimby)



Un dolce davvero insolito, mi dicono che sia francese e dal nome direi che hanno ragione!
L'ho trovato su una rivista e l'ho immediatamente provato in versione gluten free.

Ingredienti:
150 gr di zucchero di canna + quello per cospargere
120 gr di farina per dolci (io ho fatto 50 di Bi-aglut e 70 Mix C)
250 ml di latte intero
125 gr di burro
    4 uova
    1 kg. di uva nera
    1 cucchiaio di panna fresca
    1 pizzico di sale
    2 cucchiai di semi di cumino (io non ce li avevo)

Anche questa è una ricetta che io ho realizzato con il Bimby ma che nasce a "olio di gomito"!
Mescolare la farina con lo zucchero e tenere da parte. Nel boccale mettere il latte e scaldare per 4 minuti 90° vel.2. Aggiungere il burro (meno una noce) e mescolare vel.soft per farlo sciogliere; svuotare in un recipiente. Nel boccale uova e panna 50 sec. vel.4. A questo punto, con le lame in movimento a vel.3, uniamo alternandoli il composto di latte e burro con quello di farina e zucchero fino ad esaurimento.
Con il burro rimasto, ungere uno stampo per crostate (vi suggerisco almeno 26 cm., il mio era più piccolo e ho ricoperto parte del pavimento con l'impasto che è abbastanza liquido!!!) e cospargere con un po' di zucchero di canna. Adagiare i chicchi di uva lavati e asciugati e versarvi il  composto.
Cuocere in forno preriscaldato a 170° per circa 45 minuti.
Una volta tiepido spolverare con altro zucchero di canna.

Ecco l'interno, il cui sapore ricorda un budino molto molto sodo!

3 commenti:

  1. Buonoooo! Questo è un Clafoutis o meglio Flognarde (visto che il clafoutis si fa solo con le ciliegie)... ed è un dolce francese che a me piace tantissimo!

    Un bacione Annina!

    RispondiElimina
  2. Mi ero sempre chiesta cosa fosse un Clafoutis...vedi, l'esperta ti chiarisce ogni dubbio :)
    Ecco perché mentre lo mangiavo pensavo che con le ciliegie sarebbe stato fantastico...la mia bassa vena mangereccia non tradisce l'alta pasticceria!
    Baci anche a te

    RispondiElimina
  3. Anzi...cara la mia Olgà (qui il francese ci stà tutto!) gli cambio il nome!

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...