19 nov 2010

Una gita ai Castelli, senza glutine; parte prima!



Chi vive a Roma lo sa: I Castelli sono il luogo in cui fuggire per una bella gita enogastronomica (che tradotto suona così: "s'annamo a fà 'na bella magnata").
E visto che ormai vivo da queste parti da 10 anni, posso decisamente consigliarvi alcuni ristoranti dove si mangia divinamente anche senza glutine.
Naturalmente li troverete anche sulla guida AIC ma volete mettere una fredda guida con un caldo parere di chi ci ha preso la residenza???

Ristorante n.1
"I cacciatori" a Genzano di Roma
Pasta fatta in casa, tutta: pappardelle, fettuccine, gnocchi, tagliatelle, cappelletti e chi più ne ha più ne immagini. La cucina è tipica di queste parti; i piatti forti sono "Le pappardelle al sugo di lepre o di cinghiale" , "Le fettuccine ai funghi porcini" , "Gli gnocchi al radicchio e salsiccia" insomma ragà...una goduria!
Il pane è sempre fresco e fatto in casa e ci sono anche bei dolci tipo i "Fruttini di gelato" che per chi non li conoscesse si tratta di gusci di frutta (castagne, noci, banana, fragola) ripieni di gelato dello stesso gusto  (castagne, noci, banana, fragola).

Alla prossima puntata :))

3 commenti:

  1. in questo ristorante non siamo mai andati
    mi sembra di capire che si mangia bene anche senza glutine ;););)

    fusse che fusse.... :):):)

    ciao

    Vale

    RispondiElimina
  2. Grazie, grazie e grazie Annina!
    Non l'ho provato ancora... ma lo farò!

    Come dice Vale: fusse che fusse :) :) :)

    RispondiElimina
  3. Si mangia bene e si respira proprio la tradizione.
    Ragazze se decidete di venire e vi fa piacere sentiamoci e ci andiamo insieme :)

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...