01 mar 2011

Focaccia sottile con Lievito Madre senza glutine


Vi stavate preoccupando per la mia latitanza in fatto di ricette? Non lo so se ve ne siete accorti ma non pubblicavo da un po' di giorni e comunque sono tornata. Sono stata a Milano a spupazzarmi per benino il nuovo piccolissimo nipotino che ha fatto riaffiorare senzazioni già dimenticate. E' incredibile quanto in fretta ci si abitui a veder crescere i propri figli e a stupirsi di quanto piccolo e leggero possa sembrare un neonato. Quanto può essere bello accudirlo, cambiarlo, lavarlo e coccolarlo quando è solo tuo nipote? Tantissimo visto che la notte puoi chiudere una porta e lasciarlo nelle calde braccia della sua mamma!!!!!
Non sono così cinica ma...2 mi son bastati ;)
Passiamo alla mia focaccetta, leggera, profumata e impastata con la mia nuova creatura: il Lievito madre. E' stato il primo arbitrario tentativo basato su vari altri tentativi ma...ben riuscito!

Ingredienti:
150 gr di LM (oppure 15 gr di lievito di birra)
250 gr di acqua
    1 cucchiaino di zucchero
150 gr di Mix B
  50 gr di Pandea
  30 gr di farina di mais Fioretto consentita (quella per polenta)
  70 gr di Farmo
  25 gr di olio Evo
       mezzo cucchiaino di sale

In una ciotola ho sciolto il LM con una parte di acqua e lo zucchero. Dopo qualche minuto ho aggiunto le farine e il resto dell'acqua e ho lavorato con le fruste fino a totale assorbimento dei liquidi. Poi ho aggiunto l'olio e il sale e ho continuato a lavorare ancora un po'. Ho chiuso la ciotola e ho fatto lievitare per 4/5 ore (dipende dal lievito madre). Terminato il tempo di lievitazione ho ripreso l'impasto, l'ho steso con le mani (bagnatele di acqua se necessario) su una teglia unta d'olio (potete anche usare carta da forno ma sempre unta) e l'ho lasciata lievitare in forno a 40° per 30/40 minuti. Quindi ne ho cosparsa una parte con un po' di salsa di pomodoro e olive e l'altra con  pochissimo sale grosso e l'ho infornata a 200° per circa mezz'ora.
Buona giornata a tutti!


10 commenti:

  1. Buona!!!!! Bravissima tesoro!!! a un aspetto veramente appetitoso!!!!
    Un abbraccio e buon martedì!!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie Marilù! Ti aspetto per il contest

    RispondiElimina
  3. anche io aggiungo della farina di mais per renderla "più rustica" nel sapore

    la tua sembra ottima!

    ciao

    Vale

    RispondiElimina
  4. Tesoro...nulla sarebbe esistito senza il tuo embrione donatomi con tanta generosità :))))

    RispondiElimina
  5. Che bella, proverò anch'io ad aggiungerci la farina di mais, non ci ho mai pensato.

    RispondiElimina
  6. Interessante, una focaccina gluten free è sempre buona da imparare

    RispondiElimina
  7. focaccia super direi :-))) e il profumo dei cuccioli d'uomo chi se lo scorda? se non fossi troppo vecchia un pensierino ce lo farei... baciiii

    RispondiElimina
  8. "Tesoro...nulla sarebbe esistito senza il tuo embrione donatomi con tanta generosità :))))"

    E S A G E R A T A ! ! !

    oramai se vive è solamente per merito tuo, io non c'entro più nulla

    vieni il 2?? ci riesci??

    RispondiElimina
  9. bellissima questa focaccia!
    e sottoscrivo le tue parole, si dimenticano così in fretta come erano da piccoli.
    anche se... io quando ci ripenso mi scende sempre la lacrimuccia!

    RispondiElimina
  10. @Tinny, la farina di mais gli dà croccantezza, io la metto anche nella pizza!
    @Angela...lezioni gluten free gratis per te :)
    @Ely quoto quello che hai detto dalla A alla Z!
    @Vale, ci provo. Sto aspettando una risposta.
    @Gaia sei tenerissima. Hai visto il post del contest?

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...