03 mag 2011

Friggiarelli al microonde


Eh si, ogni tanto ci vuole una ricetta rilassante, poco complicata ma che garantisca un lieto fine alle nostre esigenti papille gustative. Quello che più che altro voglio condividere con voi in questo post, è il metodo con cui preparo questi deliziosi peperoni. Normalmente vanno fritti in padella, con tanto di schizzi e odori invadenti ma...udite udite...io li "friggo" con la funzione Crisp del microonde e vengono fuori meravigliosamente uguali agli originali ma senza sporcare nulla!

Basta mettere un cucchiaio di olio di semi (o anche di oliva) nel piatto crisp e preriscaldarlo per un minuto. Metteteci i peperoni ben asciugati e cuocete per circa 10 minuti (dipende dalla quantità dei peperoni) rigirandoli a metà cottura. Una volta pronti salateli e ...buona mangiata!

7 commenti:

  1. Questa si che è una bellissima idea!! bravissima!!! Un abbraccio, M.Luisa

    RispondiElimina
  2. una ne sai e cento ne inventi ma davvero che belli, peccato non avere il micro :-) baci

    RispondiElimina
  3. non ce l'ho il crisp nel micro :(

    RispondiElimina
  4. Eheheh, io il micro lo uso solo per scaldare...mediamente faccio esplodere qualcosa che si spiaccica sul vetro dello sportello tipo splatter...un genio sono!

    RispondiElimina
  5. anch'io stavo per scrivere come ely, una ne fai e cento ne pensi, ma questa è proprio una bella idea. l'unico mio problema è che non so qual è il piatto crisp del microonde (si, lo so, sono una capra, ma io il microonde lo uso solo per scaldare, alla fine, bisogna che mi ammoderni)

    RispondiElimina
  6. Peccato per chi non ha il micro che non può inventarsi niente ma...Gaia...guarda che se il tuo microonde ha la funzione Crisp, il piatto devi averlo per forza notato :D

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...