29 set 2011

Risotto alla prima zucca e moscardini



Cosa c'è di meglio dell'improvvisazione?
L'istinto, in ogni campo, è il sesto senso che può meglio guidarci in ogni nuova esperienza.
Ieri avevo preso questi freschissimi moscardini e pensavo di cucinarli per cena ma ecco che, tornata a casa all'una passata, mi son chiesta cosa avrei potuto preparare velocissimamente per pranzo...spaghetti con moscardini forse? Troppo banale, mi va qualcosa di diverso, di nuovo...Un risotto con i moscardini non l'ho mai fatto ma anche qui, niente di nuovo e poi...a cena che mangiamo? Oddio...certo! Ho comprato la prima zucca della stagione, potrei "osare" l'abbinamento e usare pochi moscardini così da lasciarli anche per cena...vado di pentola a pressione, il tempo stringe :)

Ingredienti (per 2 persone)
180 gr di riso Arborio
2 cucchiai di olio Evo
5 moscardini freschi
1 spicchio d'aglio
zucca a tocchetti (sono andata a occhio)
400 ml di brodo vegetale (acqua e dado)
50 ml di vino bianco secco
2 cucchiai di parmigiano
1 mazzetto di prezzemolo

Predisporre la pentola a pressione con l'olio e lo spicchio d'aglio sbucciato e schiacciato e far rosolare un po'. Aggiungere i moscardini e mescolare fino a che cambiano colore e cominciano a presentare una leggera crosticina. Togliere l'aglio e aggiungere la zucca mescolando a fuoco vivace per circa 5 minuti


Aggiungere quindi il riso e subito dopo il vino bianco a sfumare facendo tostare qualche minuto. 
Unire il brodo vegetale e chiudere il coperchio lasciando la fiamma abbastanza alta.
Non appena la pentola comincia a fischiare, abbassare la fiamma e cuocere esattamente per 8 minuti.
Allo scadere del tempo far fuoriuscire il vapore alzando la valvola e aprire la pentola.
Mantecare  con il parmigiano e servire cosparso di prezzemolo tritato.

Vi assicuro...un sapore unico, delicato e che non si scorda :)

9 commenti:

  1. Wow, accostamento originale e azzeccato. Quasi quasi ne sento il profumo. Baci e sei brava ad improvvisare!

    RispondiElimina
  2. Risotto saporito e davvero originale, hai fatto un mare ed orto! ;-)

    RispondiElimina
  3. Che bello quest'accostamento!Decisamente da provare..

    RispondiElimina
  4. Goloso! Io non amo i tentacolati, anzi, però un piattino di risotto me lo conservi? Per quando passerà 'sto mal di gola che mi distrugge, è che è peggiorato...uff...mi sa che invecchio
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. wow, è un abbinamento nuovo a cui non ho mai pensato, ma visto da te sembra buonissimo. baci

    RispondiElimina
  6. Grazie a tutte e buona fortuna a Fabi per il suo mal di gola!

    RispondiElimina
  7. Ricetta molto invitante per chi come me ama sia il riso che il pesce che la zucca..... stampata, e messa da parte tra le ricette da provare al più presto :)
    Ciao Anna Lisa, sto girando dopo tanto tempo tra i blog ed il tuo è sempre una goduria :)

    RispondiElimina
  8. Allora fammi sapere non appena lo provi!
    Grazie del complimento, ti aspetto più spesso :)

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...