13 set 2011

Senza glutine a Riva del Garda


RISTORANTE LA BERLERA
Riva del Garda, TN



Dopo più di 10 giorni in giro per il Trentino senza beccare un solo ristorante senza glutine, finalmente siamo a Riva del Garda dove leggo esserci questo ristorante La Berlera. Direi che io e Didy abbiamo proprio bisogno di sederci a tavola senza le solite estenuanti raccomandazioni, domande, preghiere e speranze. Visto che dopo questa cena riprenderemo a scendere verso la Toscana, decidiamo di concederci questa cenetta fuori (che con i nostri figli è sempre un'incognita) per evitare di  sporcare la cucina del camper proprio prima di ripartire. Le indicazioni stradali dateci per telefono non risultano poi essere così precise ma con la nostra propensione per l'avventura, riusciamo finalmente a raggiungere la meta certi di aver fatto la scelta giusta. Quando arriviamo però, ci rendiamo conto subito di aver pensato male: il posto è super elegante, super silenzioso, l'atmosfera soft e intima, insomma: l'ideale per camperisti provvisti di figli simil belve come i nostri!
Prima di scendere dal camper invito i piccoli viaggiatori ad espletare ogni bisogno fisiologico onde evitare annunci improvvisi a tavola in presenza di camerieri o altri clienti e scendiamo ordinatamente.
Tesi, ci sediamo (vergognandoci anche un po' del nostro abbigliamento sportivo e del nostro aspetto sfinito dopo una estenuante giornata in giro per paesini del Garda sotto il sole cocente) e scegliamo qualcosina (ma proprio qualcosina visti i prezzi!) dal menu.
Comincio a fare un giretto con i bambini per evitare la pericolosa attesa al tavolo che, perché la tradizione si rispetti, comporterebbe rotture di bicchieri o cadute di sedie improvvise e repentine. Scattiamo un po' di foto mentre cerco di trattenere le eccessive esclamazioni
 di ammirazione dei miei figli.

I nomi dei piatti sul menu sono altisonanti e già immagino, perché non è la prima volta che mi succede, che la quantità di cibo nei piatti che arriveranno sarà inversamente proporzionale alla quantità di parole che descrivono ciascuna portata. Appena arriva la semplice "pasta al pomodoro di Fede" (che normalmente prendo in porzione ridotta ma questa volta ho dimenticato di dirlo) lui esclama candidamente: "Oddio quant'è poca!" . Fortunatamente l'innocente spontaneità dei bambini è sempre accettata con un sorriso ed io evito di nascondermi sotto il tavolino :). In realtà gli gnocchi (4) che arrivano a mio marito farebbero ancora più ridere se non fosse che il corrispettivo in euro è 12 e ancora più delusa rimango dalle nostre "fettuccine alle olive del Garda con pomodorini e nonsoqualediavolodipregiatoformaggioaffumicato" perché non sono altro che tagliatelle delle Asolane con pomodori e olive del tipo ALISA snocciolate con l'ombra di un formaggio a scaglie :( Poco condite, asciutte e davvero senza sapore! Intanto ci avevano portato un sacchetto con del pane "fresco" che avevano si fatto loro ma congelato e riscaldato per cui un po' del sapore originale si era sicuramente perso...


Unica nota positiva il dessert. Un tortino con cuore caldo di cioccolato fondente servito a dovere con un sorbetto alle rose dal gusto molto particolare



Ciliegina sulla torta? Prima di uscire, mentre noi aspettavamo il conto, i bambini hanno dovuto visitare il bagno. Dopo circa 10 minuti di inutili chiacchiere con il proprietario mentre li aspettavamo, Fede esce come un pazzo dall'interno e grida "Mamma, aspettateci che stiamo facendo la cacca!". Cosa avreste fatto voi?
Mentre cercavo di ricordare le formule di Maga Martina per scomparire, ci ha pensato Diletta a salvarmi dall'imbarazzo perché è arrivata (finendo di tirarsi su le braghe) e ha sentenziato rivolta al proprietario: "Ciao grazie, il pane era buono ma quello della mia mamma è più buono".
...Se andate da quelle parti non fate il mio nome :))

10 commenti:

  1. E non era meglio mangiare sul camper!!!!!
    Certo che figli che abbiamo tirato fuori...Pensa se eravamo con voi,altro che formule magiche con questi 4. Baci

    RispondiElimina
  2. povera,mi spiace abbiate preso una fregatura cosi'!!!
    naturalmente da mamma capisco i tuoi scongiuiri speranzosi che i figli non facciano sparate,ma in fondo sono bimbi,dai!
    mi hai fatto ridere un sacco con l'aneddoto del bagno!
    mi e' sembrato di sentire mia figlia(3 anni),che ridere!
    beh,dai quando tornerai a casa ti farai una sana e copiosa mangiata fatta da te(e mi sa che non ne sentirai la fatica)alla faccia di chi si approfitta cosi' specialmente di chi deve stare attento a quello che mangia!!

    RispondiElimina
  3. Grandiosi!! Hai due favolose piccole pesti: andrebbero d'accordissimo con le mie..che quando una cosa è da dire si dic, perchè stare zitti??? (in qui momenti io e il papi non le conosciamo, siamo in grado di smollarle da sole e uscire hi hihi!)
    peccato per la brutta avventura nel locale.. succede troppo spesso anche qui.. uff

    RispondiElimina
  4. @Dany...mi sa che ce ne saremmo andati prima di cominciare!
    @Carla, il fatto è che ormai non siamo più abituati a posti troppo chic :)
    @Jè, ma quanto li adoriamo i nostri pestiferi??

    RispondiElimina
  5. Ciao,
    io conosco i proprietari del locale (casi della vita visto che ero qui per la tua meravigliosa ricetta degli hamburger di salmone). Ne gentiscono uno anche in provincia di Vicenza e quello che scrivi per me è una cosa quasdi impossibile da credere (preciso che invece ti credo senza problemi). Dove vado io le porzioni sono più che giuste (a volte mio marito avanza pure qualcosa)e la qualità e tutto il resto sono impeccabili. Certo sul prezzo hai ragiome,è alto ma giustificato (ripeto,parlo del posto che conosco io). C'è da dire che il titolare non è mai lì quindi faccio volentieri leggere la tua recensione così almeno si può regolare e porre rimedio. Grazie e Ciao

    RispondiElimina
  6. Ciao Cristina, mi spiace che le cose siano andate così. Sicuramente è un ristorante che per le coppie va benissimo, ma con i bambini un po' meno. in quanto alle porzioni, spero non si pensi che a casa io cucini dosi industriali di pasta o cibo in genere :)

    RispondiElimina
  7. Ciao,
    conosco il titolare del ristorante e senza dubbio gli farò presente il tuo post.
    Noi abbiamo mangiato spesso in quel ristorante con mio figlio celiaco e non abbiamo mai avuto problemi di dosi e men che meno di qualità!!! Peccato! quella sera qualcosa deve essere andato storto. Ciao Manuela

    RispondiElimina
  8. Manuela grazie per il tuo intervento. Non vorrei essere sembrata totalmente negativa in questa mia recensione. Il ristorante e il servizio erano molto curati. I primi senza glutine lasciavano a desiderare ma magari ho effettuato una scelta infelice!

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...