27 ott 2011

Vellutata di zucca e patate dolci con polvere di pistacchio di Bronte


Cominciamo a scaldarci un po'?
Qui a Roma ancora non è che faccia così freddo ma la sera una bella zuppa calda non guasta mai in questa stagione. E così ho pensato di usare due dei prodotti autunnali che più amo: la zucca e le patate americane.
Di solito queste ultime le faccio fritte (guarda più giù...) e sono deliziose con quel sapore dolce di base tanto diverso dalle solite patatine fritte, che contrasta a meraviglia con il sale appena macinato in superficie...nella vellutata però non le avevo mai usate e non so come mai mi sia venuto in mente di provarci ma...è stata una gran bella idea! Munitevi, come ho fatto io, di una bella lama larga per tagliarle  
visto che sono un po' più durette delle nostre e poi...tuffatevi in questa preparazione.
Il tocco del pistacchio è invece un suggerimento della mia cara cognatina (baci Vale) 
che tutto sa circa pistacchi, granite e lava bollente ;)

Ingredienti (per 2 persone)
300 gr di zucca
200 gr di patate americane
1 cipolla bianca
200 gr di latte
200 gr di brodo vegetale
sale q.b.
2 cucchiai di pistacchi tritati
olio Evo
1 (2 se piccole) patate americane da friggere

In una pentola larga soffriggere la cipolla tagliata a velo, con 3 cucchiai di olio.
Tagliare la zucca e le patate a cubetti 


Unite le patate al soffritto mescolando spesso e dopo 5 minuti aggiungete la zucca sempre rosolando per altri 5 minuti. Aggiungete quindi il latte e il brodo (va bene anche acqua e dado) e cuocete per circa 20 minuti con coperchio. Trascorso il tempo, con una forchetta accertatevi che le verdure siano cotte (altrimenti proseguite la cottura), aggiustate di sale e frullate con un minipimer. Cospargete con il pistacchio tritato, un filo d'olio e portate in tavola ancora fumante.

Mentre la zuppa cuoce, pelate le patate e affettatele con una mandolina.


Scaldate abbondante olio d'arachidi (meglio se usate la friggitrice) e friggete le patatine che potranno essere usate per accompagnare la vellutata.
Salate sono un delizioso contorno alternativo gradito molto anche ai più piccoli.

10 commenti:

  1. mhmhmcon i pistacchi poi dev'essere davvero squisita.

    RispondiElimina
  2. Mamma mia che spettacolo!!! Un bacio!!!

    RispondiElimina
  3. Gelosonaaaaaaaaaaaa!!!!!!! Lo sai che sei e resterai sempre la mia amica e blogger preferitaaaa!!!!!!!! Comunque era la ricetta sbagliata...Bella zuppetta!!!!! Peccato che la zucca a casa mia piace solo a me, verrò a mangiarla da te!!!!!!Baci Dani.

    RispondiElimina
  4. Questa te la rubo! squisita, dev'essere dolcissima!!!

    RispondiElimina
  5. certo..la frittura fa sempre gola!però in questo caso la vellutata non è da meno!!!:)

    RispondiElimina
  6. @Concy, dà quel tocco profumato in più
    @Vale, Olga, Jé, è proprio buona :)
    @Dany la facciamo per il nostro prossimo pranzo priveé ;)
    @Elisa è davvero squisita se ami i sapori un po' dolciastri
    @Spunti...però pure le patatine che bontà!

    RispondiElimina
  7. Priveè...Qui non è più priveè neanche andare al wc!!!!!!!!!!! Ma si ci dobbiamo riuscire!!!!!!! Baci Dani.

    RispondiElimina
  8. ottime le patate dolci fritte!!! la provo!

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...