28 dic 2011

Tozzetti di pane senza glutine


Avete mai sentito parlare del picnic di Santo Stefano?
Ma come no? E' tipico delle donne mediterranee stressate dal tour-de-force natalizio in casa, in compagnia di rumorosi parenti, strepitanti bambini, scoppiettanti fornelli e interminabili tombolate.
Io ho detto NO! Un'altra giornata in casa no!
Così  la mattina di Natale ho rinfrescato il mio lievito madre e la sera ho impastato questi fantastici paninetti. 
La mattina del 26 dicembre mi ha vista accendere il forno di buon'ora, scaldare la mia refrattaria e trascinare la famiglia al lago di Castel Gandolfo per una meravigliosa giornata al sole.

La ricetta non è altro che quella di Olga e Manu che trovate nel libro Ricettario per celiaci e che ormai rifaccio tutte le settimane. Non mi sono inventata niente ma vi consiglio di provare questo pane in queste dimensioni, con la variante del Mix con la Pandea e con le dosi dimezzate e poi mi farete sapere ;)

Ingredienti
160 gr di Sfornagusto Bi-Aglut
60 di Farmo
80 di Pandea
100 gr di lievito madre
225 gr di acqua
mezzo cucchiaino di miele
1 cucchiaino e mezzo di sale
1 cucchiaio e mezzo di olio

La sera verso le 21/21.30  ho sciolto nell'impastatrice il lievito con l'acqua e il miele lasciando 
agire per 10 minuti.
Intanto ho preparato il mix delle farine che ho aggiunto cucchiaio per cucchiaio al liquido, lasciando lavorare la macchina. Alla fine ho unito olio e sale e ho lavorato per circa 10 minuti. Poi ho trasferito in una ciotola e lasciato lievitare per tutta la notte.
La mattina dopo verso le 9 ho ripreso l'impasto che era almeno triplicato.
Ho infarinato  (con Mix it) la spianatoia e ci ho fatto cadere su l''impasto senza rilavoralo. 
Ho tagliato tanti triangoli incidendoli al centro e li ho coperti con un canovaccio pulito.
Ho acceso il forno a 250 funzione grill, mettendo la pietra refrattaria sul gradino più alto. 
Una volta che il forno ha raggiunto la temperatura, ho fatto riscaldare la pietra per 30/40 minuti. Trascorso questo tempo, ho cambiato funzione impostando su "statico" e ho abbassato la griglia con la refrattaria al secondo gradino partendo dal basso. Ho spennellato i panini con una miscela di acqua e olio e li ho infornati. Dopo 8 minuti ho abbassato il forno a 200° e ho lasciato cuocere per 25 minuti circa.
Ho sfornato e gustato la croccantezza di questi meravigliosi panini.
Grazie ancora Olga!




Cartoline dal Lago







Buon appetito!


5 commenti:

  1. Che belle foto!!! Sei una grande amica mia...

    RispondiElimina
  2. Grazie a te Annina! Che gola mi fanno!!!

    Un bacione :)

    RispondiElimina
  3. ciaoo...bellissimo blog...mi sono aggiunta...
    passa da me se ti fa piacere :)

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...