27 gen 2012

Cornucopia di rana pescatrice con patatine croccanti

 

Posso dire senz'altro che cercare ricette di ogni tipo per rifarle con le mie mani mi piace almeno quanto inventarne cercandole nella mia testa. 
E le migliori ispirazioni me le danno il pesce e il riso. 
Non so perché, ma quando devo preparare un risotto o quando vado in pescheria a fare la spesa, non mi accontento mai di cercare qualcosa che sia già stato fatto 
ma mi piace lasciarmi guidare dall'immaginazione e dai sapori.
Questa coda di rospo ne è l'esempio.
Non sapevo come cucinarla e le idee si sono succedute a mano a mano che individuavo gli ingredienti da usare. Ricordo di aver visto su qualche rivista una coda di rospo avvolta nella pancetta ma chissà perché quando cerchi una ricetta non la trovi mai...oppure era un arrosto di carne? C'era anche della senape ma...non ricordo dove l'ho vista...
e allora sai che c'è? Procedo di testa mia!

Ingredienti (per 2 persone)
1 coda di rospo (o rana pescatrice)
1 melanzana 
80 gr di pancetta tesa tagliata sottile consentita
1 cucchiaio di senape delicata consentita
500 gr di funghi fioroni
1 scalogno
5 patate
olio Evo, sale e pepe


Innanzitutto grigliate le melanzane dopo averle tenute sotto sale e conditele con olio, pepe e poco sale


Lavate i funghi e tagliate la parte finale del gambo 


Affettate lo scalogno, i funghi e una parte della pancetta prevista e rosolate tutto in una padella antiaderente con poco olio cuocendo a fiamma vivace per circa 5 minuti.


A questo sfilettate la coda di rospo (se potete chiedete al vostro pescivendolo di farlo per voi) 
eliminando la grossa spina centrale


Aprite il filetto a libro e conditelo con sale, pepe e olio lasciandolo marinare per 30 minuti circa
(non è necessario usare un piatto con i 7 nani!!!)


Nel frattempo scaldate il forno a 250° ventilato per preparare le patate.
Queste particolari patate al forno sono un retaggio della mia vita alberghiera quando, in un hotel in Puglia dove lavoravo, una meravigliosa cuoca di nome Graziella,
 preparava queste stupende patate nel tegame di terracotta.
Lavate e pelate le patate, tagliatele a fette sottili con la mandolina lasciandole asciugare su un telo pulito fino a quando il forno non avrà raggiunto la temperatura. In un tegame di terracotta disponete 2 o 3 cucchiai di olio (quando ce vo' ce vo') e metteteci le patate con il sale e il rosmarino.
Lasciate cuocere per circa 15 minuti mentre finite di preparare il pesce. 
Se necessario mescolate le patate di tanto in tanto.
Riprendete la coda di rospo e stendete la senape sulla parte superiore del filetto che avrete richiuso


Ora avvolgetelo nelle melanzane e poi nella pancetta. 
Oliate leggermente un tegame da forno e disponetevi il pesce con i funghi intorno


Abbassate la temperatura del forno a 200° e aggiungete la teglia con il pesce.
Mescolate le patate e, se necessario, aggiungete altro olio.
Cuocete per 15 minuti e servite in tavola


A noi è piaciuto tantissimo

4 commenti:

  1. Anche a me è piaciuto anche se lo sto solamente guardando...Ma che bel piattino!!!

    RispondiElimina
  2. Ti è venuta proprio bene la rana pescatrice!! Soddisfazione maggiore perchè frutto della tua fantasia in cucina!! Ciao Anna Lisa!!

    RispondiElimina
  3. le patate al forno così le faccio sempre anch'io con il pesce.
    questa coda di rospo è regale, anna lisa, una meraviglia!
    bravissima e creativa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Gaia hai ragione: si presenta bene e soprattutto è buonissima, umida e saporita :)

      Elimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...