19 gen 2012

Insalata Maionese di Pellegrino Artusi


Dovete averla!
Se vi piace cucinare, se amate il cibo in ogni sua forma, se vi sentite bene in cucina e ancora meglio a tavola con le persone che amate a gustare il vostro lavoro, se pensate che sia bello conoscere la tradizione culinaria della nostra Italia  beh...allora "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene" 
deve far parte della vostra biblioteca culinaria.
Lo pensavo anch'io da un po' ma ogni volta che mi capitava sottomano in libreria era sempre troppo caro e lasciavo perdere. Finalmente un giorno, per caso, mi è capitata fra le mani questa deliziosa edizione economica e mi son fatta il meritato regalo di Natale.
E' un libro bellissimo, si perché non solo trovate tante ricette ma è davvero divertente il modo in cui ognuna viene presentata, con una piccola introduzione molto personale dell'Artusi, proprio come facciamo noi nei nostri blog e proprio come la maggior parte di noi lui non è un blasonato chef ma solo un grande appassionato di cucina che ha raccolto in un libro tutti i suoi esperimenti di cucina.

Questa semplice e buonissima insalata, ve la voglio presentare con le sue stesse parole perché mi sembra giusto non togliere nulla alla preparazione...neanche l'umorismo che la condisce :)

"Certi cuochi di cattivo gusto vi presentano questa insalata composta di tanti intrugli da dovervi raccomandare il giorno appresso all'olio di ricino o all'acqua ungherese. 
Alcuni la fanno col pollo lesso, altri perfino con avanzi di carne qualunque arrostita: ma è da preferirsi sempre con il pesce, specialmente di qualità fine come sarebbe il dentice, l'ombrina, il ragno, lo storione oppure i gamberi sbucciati. [...]"


Ingredienti (per 2 persone)
1 pesce a piacere (io ho preso una spigola)
mezzo cespo di lattuga romana
2 barbabietole (rape rosse)
3 patate lesse
10 olive nere
1 cucchiaio di capperi
2 o 3 cucchiai di maionese
4 acciughe sott'olio
1 cucchiaino di senape
sale e pepe


Ho cotto il pesce intero coperto da pellicola senza PVC in microonde  per 13 minuti a 650W.
L'ho spinato e ridotto in piccoli filetti quindi,  l'ho miscelato a tutti gli altri ingredienti.

Semplici le ricette di una volta e ...semplicemente fantastiche!

12 commenti:

  1. Mmmmh, davvero deliziosa, ma d'altrone Lui è uno che ne sapeva qualcosa :) Grazie per aver proposto questa ricetta che proverò al più presto!

    RispondiElimina
  2. grazie tesoro! Provala, anche con altri tipi di pesce, è buonissima :)

    RispondiElimina
  3. Ricca e saporita, dev'essere proprio buona!

    RispondiElimina
  4. Ho quel libro da tantissimo tempo e non l'ho mai sfogliato, sono una deficente eh ?!?! mi sa che è ora che ci dia un'occhiata !! Questa insalata e davvero golosa !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Mascia, aprilo, leggilo e ispirati!

      Elimina
  5. davvero bella la tua ricetta, mi hai fatto venir voglia di provarla, carino il cappello da cuoco sul puntatore, baci cara.

    RispondiElimina
  6. Io ho Artusi 2000.. chissà se trovo anche la ricettina che hai postato!
    La provero senz'altro..buona!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala, le dosi le ho stabilite io perché lui fa tutto un po' ad occhio ma il bello è proprio questo: puoi ispirarti decidendo tutto (o quasi) da sola ;)

      Elimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...