07 gen 2012

La polenta con le spuntature (con bimby)


Che freddo che fa...quale migliore occasione per pensare a una domenica in casa con una bella polenta calda e il camino acceso? Date le mie origini meridionali, la polenta la conoscevo solo per sentito dire o al massimo ne avevo assaggiata in Veneto con salumi e formaggi. Quando mi sono trasferita a Roma ho cominciato a sentir parlare di polenta con le spuntature e così ho cominciato a mangiarla e poi a cucinarla.
Per chi non la conoscesse...eccola a voi in tutto il suo splendore!

Ingredienti (per 4 persone)
Mezzo chilo di spuntature di maiale
Mezzo chilo di salsicce fresche senza glutine
800 gr circa di polpa finissima  mista a passata di pomodoro 
270 gr di farina per polenta precotta (consentita)
1100 gr di acqua
mezzo cucchiaio di sale grosso
1 cucchiaio e mezzo di olio
pecorino romano grattugiato

Preparare un bel ragout con tutta la carne senza farlo rapprendere troppo


Preparare la polenta con il Bimby (o se non ce l'avete in pentola mescolando con "olio di gomito") come indicato nel libro Base ossia:
Tutti gli ingredienti nel boccale e cuocere 10 minuti 100° vel.3.
Inserire la spatola nel foro del boccale e continuare la cottura per 7 min. 100° vel.2.


A cottura ultimata versare la polenta nelle apposite spianatoie di legno  e praticare dei tagli qua e là con il cucchiaio. Versare il sugo sulla polenta facendolo penetrare nelle fessure create. Distribuire su ogni porzione una spuntatura e una salsiccia e spolverare con abbondante pecorino.
Buona domenica!

3 commenti:

  1. Adoro la polenta e devo provare la tua ricetta..

    RispondiElimina
  2. buonissima la polenta con le spuntanture, mi riporta dritta dritta a casa di mia nonna emiliana!

    RispondiElimina
  3. @Valentina poi fammi sapere!
    @Gaia...che bello quando il cibo fa da macchina del tempo :)

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...