09 mar 2012

Marzapane senza glutine (con Bimby)



Per la copertura delle torte colorate e fantasiose, un'alternativa alla Pasta di Zucchero è costituita dal Marzapane. A me piace molto di più della Pdz come sapore perché adoro le mandorle e almeno il dolce non è costituito solo da quella enorme quantità di zucchero presente invece nella Pdz o nel Mmf.
Si modella benissimo per creare qualunque soggetto e si mantiene bene per un paio di giorni.
Certo, per ricoprire grosse torte è un po' più delicato della pdz che invece indurisce e regge meglio, ma se vi servono dei piccoli soggetti o piccole coperture come quella che vedete su, secondo me è perfetto.
E' molto facile da fare, ecco le indicazioni per farlo in casa, senza glutine, e con pochi euro.
Io ho seguito le indicazioni di Araba Felice qui su cookaround

Avevo comprato solo 1 pacchetto di Farina di Mandorle della Rebecchi (senza glutine) e siccome non mi bastava ho aggiunto 25 gr di mandorle che ho tenuto in frigo per 40 minuti circa e poi ho frullato nel Bimby con un cucchiaio dello zucchero a velo previsto per 7/8 sec. a vel.turbo.
Si vede differenza? Assolutamente no e sicuramente ci costa di meno.
Anzi, la mia farina era addirittura più asciutta dell'altra :)

A sx la farina Rebecchi a dx quella Anna Lisa

Per lo zucchero a velo consiglio invece di usare quello comprato perché più impalpabile,
altrimenti il vostro marzapane risulterà più granuloso.

Ingredienti per circa 200 gr di marzapane
125 gr di farina di mandorle
125 gr di zucchero a velo consentito
1 albume
4 gocce di essenza di mandorle
mezzo cucchiaino di glicerina alimentare
(mia aggiunta per ottenere dei colori più brillanti)

Nel Bimby tutti gli ingredienti (vi consiglio di non mettere proprio tutto l'albume da subito perché potrebbe essere troppo, dipende dal peso di ogni uovo) lavorare 15 sec. vel.4.
Controllate la consistenza ed eventualmente aggiustate con l'aggiunta di altro albume o altro zucchero.

Mettere in freezer per circa 10/15 minuti e poi passare a colorarlo con i colori alimentari consentiti.
Io ho usato quelli in gel per evitare di ammollare troppo il marzapane.


9 commenti:

  1. bellissimo questo marzapane! io lo adoro!

    RispondiElimina
  2. Io lo faccio senza albume e dura molto di più. Comunque anche io penso che sia moooolto più buono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmm...e me la vengo a vedere questa ricetta senza albume, sarebbe molto utile!

      Elimina
  3. Non ho mai preparato il marzapane e sì che è spesso usato in pasticcecria...
    Grazie per il post interessante e chiaro!!

    RispondiElimina
  4. Direi molto interessante, e visto che è gluten free meglio tenerlo presente! Baci

    RispondiElimina
  5. Sei stata bravissima e credo sia anche molto buono! Io domani posterò con la nuova collaborazione il burro di cacao gluteo free:-) baci

    RispondiElimina
  6. ma brava Anna Lisa, un lavoro impeccabile!! anche io preferisco il marzapane per copertura ma non sempre si lavoro con la stessa facilità ;-) bacioni e buona domenica :-X

    RispondiElimina
  7. Utilissima ricetta, me la segno !!!
    ciao a presto ^_^

    RispondiElimina
  8. Grazie a tutte ragazze, son contenta vi sia piaciuto!

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...