23 mag 2012

Rotolo di albumi con fragole e pistacchi


Solito problema: albumi da smaltire.
Ma siamo sicuri che sia un problema?
Io ormai vivo in funzione di questo e mi organizzo sempre meglio.
La mia amica Barbara, complice di tanti pasticci in cucina, mi ha suggerito questo
impasto che lei ormai fa sempre perché altrettanto attiva con le torte che avanzano albumi ;)
E' molto diverso dal classico biscuit sia nel sapore che nel colore e nella consistenza.
Al contrario del suo parente giallo va bagnato un po' e farcito magari in anticipo per 
potersi ammorbidire meglio ma a noi, è piaciuto tantissimo così ed era stato farcito solo
due ore prima del consumo per via delle fragole fresche.
Preparato in occasione della festa della mamma, ho scelto per la farcitura
l'accoppiata fragole e panna e ho completato con il pistacchio di Bronte tritato.
Cosa c'è di meglio per questa stagione?

Ingredienti 
Per il rotolo base
4 albumi da uova medie (li ho pesati erano 155 gr)
1 pizzico di sale
90 gr di farina  Mix per impasti lievitati
20 gr di fecola di patate consentita
125 gr di zucchero a velo
1 pizzico di lievito per dolci (mia aggiunta)
Per la farcia
1 cucchiaio di Alchermes senza glutine (io Pelino)
1 cucchiaio di acqua
400 ml di panna fresca da montare
1 cucchiaio di miele d'acacia
10/15 fragole freschissime
pistacchio in polvere

Riscaldare il forno a 180° ventilato per dolci.
Montare gli albumi a neve non troppo ferma e aggiungere gradualmente lo zucchero a velo.
Unire la farina setacciata e il lievito in tre riprese amalgamando piano 
con un cucchiaio d'acciaio dal basso verso l'alto.
Stendere il composto su una placca rivestita di da forno ad una altezza di circa 1 cm. o poco più.
Cuocere per circa 15/20 minuti fino a doratura (dipende dal vostro forno).
Rimuovere il rotolo con la carta, spolverare la superficie con dello zucchero semolato 
e con una manciata di pistacchi tritati e coprire  con pellicola alimentare 
prima di arrotolarlo su se stesso dal lato lungo.
Lasciar raffreddare almeno per un paio d'ore.
Lavare e asciugare accuratamente le fragole tagliandole a pezzi piccoli per il ripieno
e lasciandone qualcuna intera o a metà per l'eventuale decorazione finale  
(io ho scelto i fiori vista l'occasione).
Montare la panna a neve fermissima con il miele.
Srotolare il rotolo e bagnarlo con la soluzione di Alchermes e acqua quindi ricoprirne la
superficie con tre quarti della panna montata spalmandola entro un centimetro dal bordo.
Distribuire le fragole tagliate e altro pistacchio e richiudere il rotolo.

Spalmare la superficie con la panna rimasta e completare con altre fragole e pistacchi.

N.B. Se lo farcite con una crema o con la nutella potete anche farcirlo appena sfornato
e arrotolarlo definitivamente senza riaprirlo in seguito.

Con questa ricetta partecipo al contest di Cucina che ti passa

contest arcobaleno in cucina di cucinachetipassa.info



7 commenti:

  1. che goduria!!! è squisiterrimo!! bacioni cara :-X

    RispondiElimina
  2. Se c'è un dolce che mi piace SEMPRE è il rotolo in ogni versione ;)
    Questo con le fragole è perfetto pure per il mio ninni Alex :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Lo devo assolutamente provare! Mai gettare via gli albumi!!!!
    Mi attira tanto, bello goloso!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Grazie mille per la ricetta!! l'inserisco subito!! bacioni

    RispondiElimina
  5. Sembra davvero buonissimo, con i pistacchi non resisto!

    RispondiElimina
  6. Che rotolo bellissimo e insolito!
    Mi segno la ricetta!! utilissima per smaltire gli albumi!! :)

    RispondiElimina
  7. Grazie ragazze e buone prove a tutte ;)

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...