19 nov 2012

Gelato veloce alla melagrana di Nigella


Avete presente quando vi andrebbe solo di chiudere gli occhi e non pensare più di tanto a quello che succede intorno a voi e alle conseguenze di ciò che sta per accadere?
Il nostro senso del dovere, della giustizia e la preoccupazione per il futuro ce lo impedisce certo,
ma, soprattutto in questo periodo, quello che vorrei fare sarebbe spegnere tutto e tornare
a quando avevo più o meno 15 o 20 anni.
Le vere preoccupazioni dell'epoca erano barzellette al confronto di quelle odierne e siamo
stati fortunati a poter vivere la nostra adolescenza e l'epoca della maturità insieme
ai Duran Duran (io preferivo gli Spands e gli Wham!) e ad una rosea speranza per il futuro.
In questi giorni invece, tutti i media sembrano tesi solo a seminare il panico e lo sconforto su tutti noi.
E del resto come potrebbe essere diversamente?
Dove sono la speranza, la fiducia, l'ottimismo, la possibilità di scegliersi un lavoro che ci piace?
Guardate cosa è successo in piazza la scorsa settimana: è questo il modo di far esprimere i giovani?
E pensare che loro ne hanno di cose da dire; ma vi rendete conto di cosa possa significare
a 18 anni vedersi privati del futuro?
Tutto perde senso e c'è anche chi si permette di dire che i giovani di oggi non  hanno ideali.
E gli adulti di ieri ce li hanno?
Io per ora faccio crescere i miei figli con la convinzione che il futuro esiste...
e intanto apro la loro mente verso esperienze da fare all'estero!
Pensate sia poco patriottico?

E allora cominciamo ad emigrare con una ricettina leggera leggera della bella Nigella Lawson.
Veloce e comoda da tenere in freezer per accontentare una visita improvvisa.
Un consiglio: anche qui, chiudete gli occhi e non pensate alle conseguenze :)

Ingredienti
(Nigella usa il doppio della mia dose)
1 melagrana bella grande
mezzo lime
85 gr di zucchero a velo consentito
250 gr di crema di latte (panna fresca)

Sgranare la melagrana, sciacquare i chicchi e metterli nel Bimby tenendone da parte 
qualcuno per la decorazione. Lavorare per 5 sec. vel.5.
Filtrare il succo attraverso i semi spremendo bene con un cucchiaino.
Se non avete il Bimby potete usare uno spremiagrumi per raccogliere il succo.
Trasferire il succo nella planetaria e aggiungere il succo del lime.
Aggiungere lo zucchero a velo e mescolare con la frusta a filo.
Versare la panna e montare a vel. 3 fino a che non si solidifica.
Versare ora il composto in un contenitore da freezer e lisciare con un coltello a lama piatta.
Congelare per almeno 4 ore prima di servire con i chicchi di melagrana tenuti da parte.



Un consiglio: volendo preparare un gelato meno grasso, potete sostituire 50 gr di panna 
con dello yogurt bianco.
Secondo me potrebbe anche diventare un comodo "post dessert" natalizio :)



Ricetta tratta dal libro "Nigella Express"

16 commenti:

  1. un gelato alla melagrana non credo di averlo mai assaggiato...sembra ottimo!
    bacioni

    RispondiElimina
  2. ...e ci sta proprio bene un bel gelato dal sapore autunnale. Bravissima.

    RispondiElimina
  3. mia cara...sagge cose hai scritto! io preferisco non pensarci perchè mi assale lo sconforto!
    intanto mi sento alle nigelliadi..tra te e Concetta c'è da leccarsi i baffi!! bacini bacetti :-X

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello che qualcuno legga oltre la ricetta ;)

      Elimina
  4. Le ricette di Nigella sono una garanzia...deve essere buonissimo!

    RispondiElimina
  5. Io porto i coni! Senza glutine ovvio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce li ho! Porta te stessa e la fame :)

      Elimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Non sai quanto ti seguirei volentieri in questo ritorno indietro al passato se fosse possibile. Ci portiamo però anche la vaschetta di gelato? Un bacione, buona settimana

    P.S. scusa per sopra, ho fatto un po' di pasticcio!

    RispondiElimina
  8. e no..la vaschetta ìlasciatelaqua...ve la conservo bene bene io!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Wow... stavo giusto chiedendomi come sfruttare le melograne che mi hanno regalato... eccezionale come desser per natale se lo mettiamo in stampini monoporsione!!!
    grazie
    Claudia

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...