21 nov 2012

Plumcake alle prugne e limoni verdi



Qualcuno si starà chiedendo: ma perché Anna Lisa scrive Plumcake e poi scrive anche alle prugne?
Forse non tutti sanno che PLUM in inglese vuol dire proprio PRUGNE e allora perché
chiamiamo PLUMCAKE tutti i dolci che hanno questa forma ma che contengono frutti diversi?
Certo c'è anche chi è preciso e li chiama semplicemente CAKE di mele, di noci, di cioccolato ecc.
Fatta la precisazione, ognuno lo chiami come preferisce, purché lo faccia a casa e lo consumi 
in buona compagnia e soprattutto...che sia senza glutine!
Questa ricetta l'ho letta sulla bustina di un noto lievito per dolci senza glutine e la
mia versione rielaborata e la potete leggere nella sezione Celiachia da me curata su Dolci.it

Buon Plumcake a tutti!

8 commenti:

  1. mi stra-piace questa ricetta...segno tutto!
    bacioni cara

    RispondiElimina
  2. In realtà le plums del plum cake sarebbero tutti i tipi di uvetta, quindi uva sultanina, uvetta, zibibbo e co, che nell'era vittoriana erano chiamati collettivamente "plums", quindi di fatto nel plum cake non ci sono mai state le prugne...so' inglesi, li disegnano così.
    Mi piace l'abbinamento prugna e limone, mi piacciono i toni aciduli insieme.
    Un abbraccio e ad altre ricette♥♥♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce ne sono anche altre di spiegazioni sul Plumcake che originariamente pare non avesse neppure questa forma né origini inglese ma tedesche. Grazie per la tua spiegazione, arricchisce la nostra cultura :)

      Elimina
  3. Ma dai! Mica lo sapevo che Plum vuol dire prugna ^_^ Non si finisce mai di imparare ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi? come vi allargo la cultura? :DD

      Elimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...