15/nov/2012

Rifatte senza glutine: Blinis di zucca e ceci


Qualcuno non si era accorto che oggi è il 15 del mese?
Una data da non dimenticare perché oggi ci sono le....


E pensare che stavo quasi lontanamente pensando di saltare questo appuntamento
poiché la ricetta in questione non mi convinceva molto per via della farina di ceci
 che non è fra le mie preferite se unita ad altri ingredienti.
Eppure, la fiducia nella bravissima Oxana e la mia voglia di sperimentare sempre
e comunque nuovi accostamenti culinari, mi hanno ampiamente premiata.
I blinis in questione li ho trovati super super buoni e hanno accompagnato
la mia colazione per tre mattine di fila, semplicemente scaldati in microonde o anche
in un padellino con un goccino di acqua per pochi secondi.
E allora via con la ricetta!

Ingredienti
(per circa 10/12 blinis)
150 gr di purea di zucca* (pesata cotta)
60 gr di ricotta di mucca
140 gr di farina di ceci* (Oxana ne prevedeva 170)
2 uova
90 ml di acqua frizzante (Oxana ne prevedeva 70)
2 cucchiai di zucchero
1/2 cucchiaino di lievito
burro per ungere la crêpiera

Premessa
* Non sono riuscita a trovare la farina di ceci senza glutine e così ho frullato a velocità
Turbo per circa 10 + 10 secondi i ceci secchi nel Bimby.
*Preparare la purea di zucca (io l'ho fatto il giorno prima).
Eliminare la buccia alla zucca, tagliarla in pezzi delle stesse dimensioni (non piccoli)
e sistemarli in una pirofila da microonde insieme con un cucchiaio di acqua.
Coprire con della pellicola alimentare senza PVC bucherellata qua e là.
Cuocere a 1000 W per circa 8 minuti (c.ca 500 di zucca).
Frullare in un mixer e mettere a colare in un colapasta.
Preparare i Blinis
Nella planetaria con la frusta a filo, lavorare a bassa velocità la ricotta con lo zucchero e le uova.
Aggiungere la purea di zucca e continuando a lavorare unire la farina di ceci poco alla volta e l'acqua.
Non mettete tutto insieme perché vi regolerete con la consistenza della pastella 
man mano che andate avanti. 
Mescolare anche il lievito e una volta raggiunta una consistenza simile a quella
delle crêpes ma un po' meno liquida, fermarsi e lasciar riposare per una mezz'ora.
Ungere con pochissimo burro un padellino antiaderente o una crêpiera e cuocere
le frittelline per circa un minuto per lato.
Ripetere l'operazione ungendo con il burro solo ogni 4 o 5 blinis.
Son buoni caldi, tiepidi, freddi e scaldati :)

Qualche suggerimento per accompagnarli? Subito!

- Yogurt al limone e mirtilli freschi (come in foto)
- Yogurt e frutta in generale
- Yogurt e Melassa
- Zucchero a velo
- Sciroppo d'acero
- Marmellate
- Nutella (io no ma la mia amica si!!!)
- panna montata
- gelato alla vaniglia

E voi come li mangerete?

Se volete vedere tutte le altre preparazione dei Blinis  Rifatti guardate qui
e fatevi venire la voglia di partecipare il prossimo mese.
Sapete cosa prepareremo?

Un romanticissimo Gateaux au chocolat che ci trasporterà dall'altra parte del mondo.
Si va a Buenos Aires fra Tango e Gauchos a casa di Simonetta


Come mancare?


40 commenti:

  1. Anche se non sono riuscita a fare in tempo per preparare questa delizia - che mi aveva convinta da subito - non mancherò di prepararla visto i risultati! Golosissime.....

    RispondiElimina
  2. Forse avrei dovuto aggiungere un po' di più acqua...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto i vostri sono molto più "cicciotti". Io li ho lasciati tipo crêpes. Baci

      Elimina
  3. L'aspetto è ottimo, peccato non aver partecipato questa volta!!! Alla prossima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provaci al di fuori delle rifatte ;)

      Elimina
  4. ohhhhhhhhhhhhhhhh...ohhhhhhhhhhhhhh...solo questo!!! cara le tue foto sempre più alléchantes :-XX

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Madonna quanti complimenti che mi fa questa picciotta :*

      Elimina
  5. Ottimo!
    Grazie per avere partecipato alle Rifatte!
    Ci vediamo il prossimo mese.

    RispondiElimina
  6. Oddio che lista di condimenti... da quale parto di nuovo? :D" sbavo all'idea..pensa quando li rifarò!!

    RispondiElimina
  7. bellissimi e sicuramente buonissimi, ho della zucca posso provare, un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, allora vi aspetto il prossimo mese ;)

      Elimina
  8. Ciao Annalisa, tu mi sei entrata nel cuore con la cheese cake, ora, con questi blinis ci rimarrai ancora per un pò :-D Che comodo il bimby. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Libera, sono felice di esserti piaciuta :)
      Il Bimby è davvero un aiuto concreto

      Elimina
  9. Bellissima anche la tua versione.
    Si, hai ragione, abbiamo avuto la stessa idea per gli accompagnamenti
    Questi Blinis si sposano benissimocon lo yogurt e con la frutta....
    Veramente una colazione sana e deliziosa!

    Isa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E vero Isa, i blinis la chiamavano proprio la frutta ;)

      Elimina
  10. Ciao Annalisa!
    Grazie mille per la fiducia, eh!;)) Sono bellissimi e sono contenta che vi sono piaciuti:)
    Bacione

    RispondiElimina
  11. Bellissima la tua versione e con quei mirtilli...che gola! Io invece non ho avuto dubbi sulla farina di ceci perché mi piace tantissimo ma sulla sostituzione rapa al posto della zucca sì, parecchi prima di assaggiarli :-) Però m'è andata più che bene!!
    Un abbraccio alla prossima!

    RispondiElimina
  12. ma che bella versione!!! e che foto..complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow! Che tu mi faccia i complimenti sulla foto poi... :)

      Elimina
  13. Ciao! Posso partecipare anch'io il prossimo mese?? Cosa devo fare per poter partecipare??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta! Ti ho risposto sul blog ;)
      Ti aspettiamo!

      Elimina
  14. Brava davvero e che bella la foto con lo yogurt ed i mirtilli freschi! Io adesso me li mangerei, punto! Baciuz e alla prossima!♥♥♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io li adoro, li mangio in ogni dove :)

      Elimina
  15. Anna Lisa finalmente riesco a passare e ti mando un saluto veloce. Bella ed invitante la foto con lo yogurt e mirtilli :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  16. La ricetta di Oxana forse non é immediatamente "adatta" al gusto italiano ma é raffinatissima, riesce a usare la povera farina di ceci in un fritelline che nella tradizione si mangiano con il caviale !
    Baci, Simonetta

    RispondiElimina
  17. Anna mi piace tantissimo la tua foto.....Buon giornooo!!!!!!! :=)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro! Buona giornata anche a te :)

      Elimina
  18. Gnammiii!!! Che delizia con i mirtilli!!!

    RispondiElimina
  19. Bellissima la tua foto, rende davvero onore alla bontà e alla bellezza di questa ricetta. Non sei la prima dove trovo una versione tipo crepe, e ti dirò che sono molto ispirata vista la mia passione, appunto, per le crepes. Bravissima come sempre, e meno male che sono tornata a vedere, avevo commentato stanotte ma devo aver sbagliato qualcosa, e tengo moltissimo a visitarvi tutte ed a dire a tutte quanto entusiasmo mi dà far parte di questo grande, spettacolare gruppo di donne Rifatte :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna che bello il tuo commento, mi fai commuovere come solo tu sai fare!
      Un abbraccio sincero

      Elimina
  20. Gnam Gnam che delizia!la foto è molto ma molto invitante!

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...