03 dic 2012

Mele al forno con amaretti e cioccolato...e molto di più!


Lo sentite il profumino di cannella?
E quello di Calvados?
Io sento il profumo della mia infanzia, quando mia madre faceva le mele al forno
con il vino e lo zucchero e a me piacevano da morire!
Le avevo rimosse ma l'altro giorno guardando queste splendide mele Annurca prese al mercato,
 così piccole e graziose, mi è ritornato alla mente quel ricordo e l'ho modificato ispirandomi
come idea alla Apple Crumble e usando ingredienti che a mio avviso sposano
 alla meraviglia la fragranza delle mele!
Vi propongo questo esperimento e vi consiglio di accompagnarlo anche al pranzo di Natale
per una dolce e originale proposta di dessert a base di frutta.

Ingredienti
4 mele Annurca (o quelle che preferite)
3 Amaretti senza glutine (i miei avevano su la granella di zucchero)
2 cucchiai di Calvados (o Amaretto di Saronno)
2 cucchiai di acqua
1 cucchiaino di cannella in polvere
una manciata di granella di mandorle
qualche goccia di cioccolato
una noce di burro
sciroppo di acero
il succo di mezzo limone

Scavare le mele ed eliminare il torsolo bagnandole con un po' di succo di limone per non farle annerire.
In una ciotola sbriciolare gli amaretti, unire le mandorle e il burro a pezzettini formando con
la punta delle dita tante briciole grossolane (un crumble appunto). 
Sistemare le mele in una piccola pirofila da forno e riempirle con il composto preparato facendolo penetrare fino infondo senza  preoccuparvi di quello che cadrà sul fondo della terrina.


Unire nella pirofila il Calvados miscelato all'acqua e infornare a 190° per circa 30 minuti
incidendo appena la buccia delle mele.
Appena sfornate, cospargere di sciroppo d'acero e servire.


16 commenti:

  1. mi piacciono queste mele...hanno un aspetto molto natalizio!
    bravissima cara!
    bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, le ho "natalizzate" bene allora?
      ;)

      Elimina
  2. Ma che buone queste mele. una volta me ne hanno fatte assaggiare ripiene con miele e noci, ma questa tua proposta mi piace già assai in partenza perchè adoro gli amaretti!!
    Sei la solita cuoca glutenfree sopraffina!
    p.s. Ma tu lo fai un giro al gluten expo?
    Baci grandi, Ellen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mica male con miele e noci!
      No, il GF Expo è troppo lontano da me :(

      Elimina
  3. Ho comprato delle meline buone buone al mercato proprio sabato. Questa è la ricetta giusta!

    RispondiElimina
  4. Uau! Di che marca sono gli amaretti gf? Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marca VIRGINIA comprati in autogrill sono buonissimi e duri (non ne esistono altri comparabili senza glutine!)
      Baci

      Elimina
  5. devono essere di una bontà incredibile! bella ricetta, mi è nuova ma la trovo squisita! bacetti :-X

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci fosse stata Biancaneve nei dintorni...avrebbe ceduto!
      Baci

      Elimina
  6. Ciao!! Per una che va matta per le mele cotte come me questa ricetta è una tentazione incredibile :P

    RispondiElimina
  7. Splendide queste mele..
    Si sente il profumo fino a Bogotá...
    ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Isix, hai ragione sono buonissime e profumate :)

      Elimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...