04 dic 2012

Spaghetti Cacio e Pepe; tentazione romana!


Vi sembra facile vero?
Che ci vuole a fare due spaghetti con il pepe e il formaggio?
Niente, se non avete la pretesa di farli come si intendono qui a Roma, come li trovate in osterie e fraschette, con quella bella cremina che lega alla perfezione la pasta...anche quella senza glutine!
E allora vado con la ricetta, che dedico con tutto il cuore a quella gran buona forchetta
che era mio suocero che sempre gradiva  questo piatto in particolare!

Ingredienti (per due persone)
200 gr di spaghetti senza glutine
pecorino romano appena grattugiato c.ca 50/60 gr (tanto ma tanto1)
pepe nero 


Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata.
In una padella macinare il pepe e a parte grattugiare il pecorino.
Scolare la pasta lasciando da parte l'acqua di cottura e tuffare gli spaghetti
sopra il pepe lasciando accesa la fiamma. Cominciare a mantecare aggiungendo il pecorino
e un cucchiaio di acqua di cottura che allungheremo a seconda di quanta ne assorbiranno
la pasta stessa ed il formaggio.
Una volta raggiunta la cremosità desiderata, disporre nei piatti e servire fumante
con un'altra manciata di pecorino e una ulteriore macinata di pepe.

16 commenti:

  1. Il genere di piatto che mi fa letteralmente impazzire!!

    RispondiElimina
  2. Che buoni che sono gli spaghetti cacio e pepe, cerco di non farmi mai mancare il pecorino romano perché ogni volta che sono un po' di corsa, mi è di grande aiuto preparare questo piatto veloce, che è anche una grande soddisfazione per il palato.
    Baci!

    RispondiElimina
  3. Troppo buoni!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. io li adoro..velocissimi da preparare e molto golosi!
    bacione grande

    RispondiElimina
  5. Io agli spaghetti preferisco i tonnarelli. Sono OTTIMISSIMI ^_^

    RispondiElimina
  6. L'ho mangiata tante volte ma la migliore senza dubbio l'ho mangiata in una trattoria di trastevere...era FANTASTICA proprio grazie a quella cremina!Anche questa sembra essere una cacio e pepe d.o.c.!Brava Anna Lisa!io dico sempre, come fai a far tutto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ci credo, a Trastevere!!!
      Non lo so neanche io come faccio cara, prima o poi faccio il botto :)

      Elimina
  7. Anna Lisa credo che questo sia uno dei miei piatti preferiti, è di una bontà e allo stesso tempo semplicità unica, visti gli ingredienti contenuti. Ne mangerei a valanghe che buoni!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Iris! Che bello rivederti ogni tanto :)

      Elimina
  8. un piatto semplice ma che necessita del gusto equilibrio per non trasformarsi in una colla o in una frittata.
    A me piace un sacco, quindi ti rubo una forchettata.
    baci
    alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Alice, sembra un piatto facile ma è solo un semplice piatto ;)

      Elimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...