07 mar 2013

Brownies alle noci di Macadamia senza glutine


Quando si dice soldi ben spesi!
Pensiero ad alta voce assolutamente valido per questo bellissimo libro
che non dovrete farvi mancare se amate la cucina della tradizione di tutto il mondo.
La Evans ha raccolto le migliori ricette della vera tradizione americana, 
con tanto di storia per ciascuna di esse.
Si, perché al contrario di quanto si possa credere, e malgrado la Storia americana sia
tutto sommato recente rispetto alla nostra vecchia Europa, anche lì ogni ricetta
è nata da quello che c'era a disposizione e da ciò che ogni cuore e anima ha saputo mettere
insieme creando quell'alchimia che porta una ricetta ad essere chiamata tale.
Il libro è davvero ben strutturato e pieno di delizie; è suddiviso in comode sezioni
dal Brunch, al Breakfast, alle Zuppe, Insalate, Sandwichets, Piatti delle feste, dolci meravigliosi
e tante bellissime foto dell'America e degli americani.
La cosa più bella infine, sono i consigli dell'autrice per ottenere e  realizzare in casa
tanti tipici ingredienti americani che in Italia difficilmente si trovano
Insomma, un acquisto consigliato!


La prima ricetta provata è stata questa dei Brownies che la Evans ama in particolar modo
(e pure io!) e che ho volutamente eseguito a mano proprio come lei suggerisce.
In modo un po' folle, aggiungerei, per i nostri tempi (e più avanti capirete) che tanti aiutini
ci forniscono in cucina con robot, planetarie e roba simile.
Ma io se decido di essere tradizionalista lo sono fino in fondo cosa credete?
Buon divertimento con la mia versione senza glutine nella variante Noci di Macadamia :)


Ingredienti
150 gr di burro
250 gr di zucchero
75 gr di cacao amaro senza glutine
1/4 di cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
2 uova fredde
60 gr di farina (io Mix per impasti lievitati)
80 gr di noci a pezzetti (io di Macadamia)

Scaldate il forno a 180° e sistemate la griglia nella parte più bassa del forno.
Foderate di carta da forno una teglia quadrata di 20 cm.
Fondete a bagnomaria lo zucchero con il burro, il cacao e il sale, mescolando di tanto in tanto 
finché il composto è liscio e caldo.
Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare leggermente.
Unite la vaniglia incorporandola con un cucchiaio di legno. 
Aggiungete le uova una alla volta, rigirando vigorosamente dopo ogni aggiunta.
Quando il composto è denso e omogeneo, unite la farina e mescolate finché si amalgama, poi...
sbattete con forza per 40 volte!
(si sarà sbagliata????Io l'ho fatto per 29!)
Unite ora le noci a pezzetti e versate il tutto nella teglia


Cuocere per circa 20/25 minuti finché lo stecchino non ne uscirà solo leggermente umido
(non lasciate asciugare del tutto l'interno altrimenti la superficie brucerà).
Fate raffreddare completamente prima di tagliarli a quadratini.

DELIZIOSI!




17 commenti:

  1. Carissima! Anche a me, a dispetto di quanto si dica, piace la cucina americana. Mi segno ricetta e libro ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima!
      Io amo tutte le cucine, purché ben fatte :)
      Il libro te lo consiglio vivamente :)

      Elimina
  2. Ma che bella questa ricetta!!!! Mi segno anche il nome del libro perchè deve essere molto intessante!! un bacio

    RispondiElimina
  3. Ciao Annalisa, ma sai che lo scorso we ho fatto per la prima volta i brownies anche io? Buonissimi, tanto che me li hanno mangiati alla velocità della luce, non mi hanno dato il tempo di immortalarli. Magari la prossima volta provo la tua ricetta. Me la segno subito. Aggiugo anche il libro nella mia wish lis.
    alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente si Alice!
      Un abbraccio :)

      Elimina
  4. buonissimi adoro i brownies, ma mai fatti con le noci di macadamia , proverò la tua ricetta
    E grazie per il suggerimento del libro è sempre una soddisfazione quando spendiamo bene i nostri soldi.
    baci

    RispondiElimina
  5. Molto invitanti.... che buoni devono essere!

    RispondiElimina
  6. Una goduria!! Anche io non ho niente in contrario, la cucina americana (non da fast food) non mi dispiace ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Elena?
      Basta avere un po' di tempo e un po' di buoni ingredienti e tutto fila liscio in tutto il mondo :)

      Elimina
  7. urchina!! 40 volte?? lo faccio fare agli uomini di casa :-)) bellissima ricetta. Non tutte le ricette americane sono cibo spazzatura, ce ne sono di deliziose, brava Anna Lisa bel lavoro! baciiii :-X

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E dai falli lavorare!
      Un abbraccio :)

      Elimina
  8. ti sarai fatta due muscoli così, a sbattere per 29 volte!
    io comunque da quando ho la planetaria non riesco più a farne a meno, la pigrizia domina sovrana :-)
    mi piace molto questa tua versione con le noci macadamia, e concordo sul libro, che è molto carino e le ricette che ne ho tirato fuori sono sempre riuscite.
    questa cucina americana è decisamente buona, vero? ;-)
    mi ha fatto ridere che abbiamo pubblicato i brownies lo stesso giorno (io su La Cucina di D.) e a leggere la ricetta qui mi fa ridere ancora di più: tu la ricetta della Evans, io quella di Martha Stewart :-)
    un abbraccione, gaia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai siamo proprio sulla stessa lunghezza d'onde :)
      Un abbraccione

      Elimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...