18 mar 2013

MTC: Fideua senza glutine con polpo arrosto e salsa alla curcuma


Lo sapevo, lo sapevo che entrare in questo gruppo avrebbe arricchito non solo il mio elenco 
di blog da seguire ma diamine! Le mie conoscenze in cucina e oltre!!!
Questo mese ho dovuto addirittura salire sulla mia Macchina del Tempo
per imbarcarmi su un peschereccio che naviga, più o meno placidamente, 
nelle acque del Mediterraneo e più precisamente intorno alla Spagna.
Mi tocca anche pensare al pranzo e credetemi, per una come me, che notoriamente non
sopravviverebbe ad una sola ora di navigazione c(he non sia quella in Internet) senza
dar di stomaco...la cosa non è stata davvero semplice!
Per fortuna che non ero sola in quella cambusa; le compagne di viaggio sono state
al mio fianco tutto il tempo e insieme abbiamo creato dei veri capolavori :)
Non parliamo poi del Capitano, che con la sua dolcezza e competenza mi ha guidata
per tutto il tempo nella preparazione di questa delizia, 
dandomi sicurezza e coraggio ad ogni passo con il suo esempio.



Dopo aver pensato per qualche giorno a come personalizzare la mia prima Fideua,
che inevitabilmente sarebbe stata basata sulle linee guida dell'originale 
(mi piace la prima volta che assaggio una pietanza, lasciarla così com'è stata concepita)
i miei genitori, arrivati la scorsa settimana dalla Puglia, mi hanno involontariamente
risolto il problema. Hanno infatti "bussato" alla mia porta con un freschissimo polipo arricciato.
E visto che io a Roma "arricciati" non ne trovo neanche a pagarli a peso d'oro
 (che tanto già non scherziamo) ho fatto i salti di gioia e...non avevo ancora visto la
scatola degli scalcitanti scampi!!!

Mi hanno risolto il problema questi pescatori che hanno portato nella mia cambusa
un pesce appena pescato perché la mia Fideua sarebbe stata speciale!

Il marinaio ha acceso la griglia e ha immediatamente arrostito il polpo 
mentre io pensavo a tutto il resto...

Ma la salsa?
Come vogliamo accompagnare questa pasta speciale?
Con una salsa speciale!
E visto che Il Capitano è il responsabile di tutto questo lavoro, voglio almeno dedicargli la salsa 
che sarà aromatizzata con erbe e con la sua spezia preferita:
la Curcuma!


Ingredienti (per 4 persone)
Per la Fideua
300 gr di spaghetti senza glutine 
(io mais e riso del Pastificio La Rosa)
1 polpo fresco "arricciato" e arrostito sulla brace
2 calamari medi
10 gamberi (io "gobbetti")
1 spicchio d'aglio
Per la salsa
1 spicchio d'aglio
6 o 7 pomodori perini maturi
2 cucchiai di passata di pomodoro fatta in casa
sale e una punta di zucchero
1 cucchiaino di zafferano in polvere
1 cucchiaino di paprika dolce in polvere
Per il brodo
2 litri di acqua 
(mi è avanzato anche per una minestrina ai bimbi)
mezza razza (o una intera piccola)
2 carote
1 gambo di sedano
1 spicchio d'aglio
1 scalogno
1 mazzetto di prezzemolo
le teste dei gamberi della fideua
4 scampi
1 cucchiaino abbondante di dado vegetale fatto in casa
(per me ricetta Bimby del libro base)
Per la salsa
150 gr di latte
mezzo cucchiaino di sale
300 gr di olio (di oliva o vegetale leggero)
1 mazzetto di prezzemolo
5 o 6 fili di erba cipollina
mezzo cucchiaino di curcuma

Cominciamo a cucinare?
Prepariamo il brodo
In una pentola capiente, versare l'acqua e aggiungere tutti gli ingredienti
previsti per il brodo tranne gli scampi.
Portare a bollore e cuocere per circa 1 ora a fiamma molto bassa.
A 5 minuti dalla fine del tempo, unire gli scampi.
Filtrare il brodo tenendo da parte gli scampi per la decorazione finale e togliendo
la razza che utilizzerete in seguito condendola con olio, limone, olive e prezzemolo.

Prepariamo ora la salsa
Io l'ho fatta con il Bimby, visto che la mia salsa è una modifica di una maionese
senza uova che nasce con questo robot, ma potete anche usare un minipimer.
Nel boccale mettere il latte e il sale e scaldare a 37° per 1 minuto vel. 4.
Tenendo fermo il misurino con la mano, lavorare circa 3 minuti a vel.5 37°
mentre si versa mooooolto lentamente l'olio sul coperchio per farlo scendere a filo.
Controllare dal foro anche prima della scadenza dei 3 minuti se l'olio è sceso tutto
e la maionese è montata, fermare il Bimby.
Versare ora le erbe tritate e la curcuma e mescolare 10 sec. vel.3
Trasferire in una ciotola e riporre in frigo fino all'utilizzo.

Passiamo alla pasta
Spezzare gli spaghetti riducendoli alla misura di circa 2 cm.
Nella paellera riscaldare un goccio di olio Evo e tostare gli spaghettini
finché non cambieranno colore. Tenere da parte.


Nella paellera scaldare ancora un filo d'olio e soffriggere lo spicchio d'aglio.
Unire i calamari tagliati a piccole rondelle per qualche minuto e poi tenerli in caldo.
Fare lo stesso con i gamberi e aggiungerli ai calamari.
Scottare i pomodori in acqua bollente per 1 minuto e privarli della buccia.
Ora rosolare l'ultimo spicchio d'aglio con due cucchiai di olio Evo 
e versarvi i pomodori sminuzzati finemente unendo anche la salsa di pomodoro
(ho dovuto aggiungerla perché i pomodori non avevano molto succo).
Quando il sugo comincia a restringersi aggiungere lo zafferano e la paprika 
cuocendo ancora per qualche minuto prima di unire un cucchiaio di brodo.
A questo punto versare la pasta nel sugo e cominciare la cottura "risottata" ovvero
 unendo poco brodo per volta come in un risotto.
A circa 2 minuti dalla fine della cottura, unire i calamari, i gamberi e parte del polpo
tagliato a pezzettini continuando a cuocere finché la pasta non sarà pronta.


La mia Fideua non è perfetta come quella originale perché ho aggiunto troppo brodo.
Dovreste lasciarla più asciutta come quella di Mai.
Decorate con alcuni tentacoli del polipo e con il prezzemolo tritato.
Servitela con accompagnata dalla salsa e...buon appetito!




Con questa ricetta partecipo al contest dell'MTC di marzo 

Gli sfidanti di  marzo 2013



21 commenti:

  1. Bonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!
    La voglio provare anche io!!!!

    RispondiElimina
  2. annalisa, siamo noi che impariamo da te, altro che storie!!!
    intanto, l'idea del polpo arrostito è una genialata: e immaginarne il sapore è un colpo al cuore. Ma poi c'è tutto il resto, la cura nella preparazione del brodo, il perfetto equilibrio degli ingredienti, la salsa a base di latte e olio (e questa mi mancava- ed è la prima cosa che faccio, appena ho un po' di tempo) e l'incastro perfetto di tutti i dettagli (vedi il bilanciamento dello zafferano con la parika), anche dal punto di vista cromatico. Un trionfo di bontà e di bellezza, un piacere per il palato e per gli occhi. Grazie, grazie, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale sei troppo gentile!
      Ho fatto del mio meglio ma voi siete insuperabili :)
      Un bacione e grazie a te!

      Elimina
  3. Risposte
    1. Valentina è davvero buonissima!!!

      Elimina
  4. che meraviglia!!! sei stata bravissima ed è molto bello anche il post! quando sono stata in Puglia mi ricordo di avere visto i pescatori che avevano pescato un quintale di meravigliosi polpi e per riserbo non gli ho chiesto di vendermene uno...che scema che sono!!! in bocca al lupo ciccia, io aspetto che qui si diano 'na mossa e vadano a pescare! baciii :-X

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Puglia se tu vai al porto al rientro delle barche, i pescatori arricciano i polipi davanti ai tuoi occhi! Che bontà ;)
      Un bacio e...non vedo l'ora di vedere la tua!

      Elimina
  5. Grande ricetta e l'uso di quella salsa (che conosco bene come base) è una cosa molto utile , grazie per i consigli, ciao Flavia

    RispondiElimina
  6. che bontà con il polpo!!!!!
    mi ha conquistata la fideuà!!! peccato che la mia dolce metà detesti i piatti di mare :)
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PEr fortuna Milena che a casa mia adoriamo tutti il pesce :)
      Un abbraccio!

      Elimina
  7. Spettacolare questo piatto...
    cosa non darei per provarlo...
    E poi con la curcuma: una regina tra le spezie! Sana e buona!
    Sei sempre bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Isa è buonissima, devi provarla!
      Un bacione :)

      Elimina
  8. Wow, il polpo arrostito alla brace! Questo è un colpo basso, mia cara, una di quelle cose che in questa sfida fanno la differenza!
    E la salsa? Sai che non ne conoscevo l'esistenza? QUesta è la prima cosa che proverò!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A casa mia ci campiamo a polipo arrosto :)
      Quando abitavo in Puglia, e non ero celiaca, mangiavo spesso l'estate al mare il panino con il polipo arrostito...non puoi immaginare che bontà!!!

      Elimina
  9. te lo ripeto anche qua, è uno spettacolo, immagino che anche il sapore sia così ricco come i colori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente si Stella!
      Ci ha proprio conquistati :)

      Elimina
  10. Sono rimasta stupefatta quando ho letto "polpo arrosto"! Adesso capisco anche mio suocero che rimase stupefatto, quando al nostro matrimonio fecero le cozze alla brace... credo che ho fatto la stessa faccia, del tipo mascella spalancata! E sai che ti dico, che riesco perfettamente ad immaginare la bontà di questa preparazione! Perfetto, tutto perfetto!

    Tu non lo sai, ma hai fatto la salsa preferita di mio fratello (il n° 4)!
    Grazie di questa stupenda fideuà GF!


    p.s.: più che un capitano mi sento un gabbiano che vola sulle vostre fideuà facendo una fatica voia! Non sai cosa vuol dire vedere queste bontà e non poter scendere a spizzicare qualche assaggino!!!!
    besos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non pensavo che fosse così raro sentire del polipo arrosto Mai. Non sei la prima a dirmelo sai?
      Credo che ogni regione abbia la sua particolare maniera di gestire il pesce e per noi in Puglia è normale arrostirlo :)
      Sono felice e onorata che la mia versione ti sia piaciuta e poi ho accontentato anche tuo fratello :)
      Un abbraccio e buon lavoro gabbianella!

      Elimina
  11. vabbè non vale se a te portano il polpo fresco dalla puglia, allora dimmelo che mi vuoi far morire.
    che bontà dev'essere sta cosa... e io che non ho avuto tempo di provarla :-(

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...