10 apr 2013

Girandole di mozzarella al patè di olivedenza glutine


Eh si, è passato un po' di tempo da quando avevo cominciato a postare, ogni mercoledì,
una ricetta presa dai blog di amiche e "colleghe" foodbloggers.
Non ho smesso però di cercare e provare e prima o poi ve le farò conoscere tutte
le ricette e le amiche che ho visitato e apprezzato.
Quella di oggi è una ricetta storica di Vale, anzi direi di Tork perché io l'avevo stampata
e provata la prima volta dal forum di Cis dove Vale non aveva per me ancora un volto
ma solo uno pseudonimo :)
Poi ci siamo conosciute meglio, anche di persona ed è sempre bello riuscire a rendere
vero e concreto un rapporto che fino a poco prima era solo virtuale.
Spero che si riesca anche a portarlo avanti, concretamente e con l'affetto che
la condivisione di alcuni problemi è sempre in grado di portare.
E allora ve lo ricordo (non posso dire ve lo presento perché sicuramente lo conoscete già!)
dove Vale oltre che presentare succulente ricette senza glutine, affronta anche importanti
tematiche correlate alla Celiachia e risponde a dubbi e quesiti che spesso da celiaci ci poniamo.
Queste girandole le avevo fatte qualche anno fa nella versione al pomodoro come indicato
da Vale ma ultimamente, per il compleanno speciale di un'amica speciale
le ho provate con il patè di olive come suggerisce la stessa Vale e sono strepitose!!!
L'olio contenuto nel patè ha reso ancora più croccante l'impasto e sono andate via in un soffio.
La ricetta originale la trovate qui, la mia è solo leggermente variata nell'utilizzo delle
 farine e dello strutto al posto del burro.

Ingredienti
250 gr di farine così suddivise:
120 gr di mix b
50 gr di agluten
80 gr di farmo Conad universale

15 8 gr di lievito di birra 
90 ml di latte
30 ml di acqua
5 gr di sale 
125 gr di mozzarella
(avevo quella in busta e l'ho usata tutta)
25 gr strutto morbido
patè di olive per farcire
1 cucchiaio di passata di pomodoro
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato

Tritare la mozzarella in un mixer.
Sciogliere il lievito nell'acqua leggermente tiepida.
In planetaria lavorare le farine con lo strutto, il latte intiepidito, e il lievito sciolto.
Unire il sale e la mozzarella tritata e lavorare fino ad ottenere una palla
 da far riposare in una ciotola per circa 1 ora e mezza
Trascorso questo tempo, riprendere l'impasto e stenderlo in un rettangolo alto circa 1 cm.
Distribuirvi il patè di olive (o il ripieno scelto) e arrotolare partendo dal lato lungo.
Spalmare sulla superficie uno strato di pomodoro e di parmigiano e riporre in frigo per 30/40 minutiù
(anche di più se volete).
Riprendere il rotolo e accendere il forno a 220° ventilato per pizza (regolatevi con il vostro forno)
Tagliare dal rotolo le fette alte circa 1 cm. e disponetele su una leccarda da forno.
Cuocete per 15/20 minuti o finché non saranno dorate.
Sono ottime anche il giorno dopo.
Grazie Vale!


15 commenti:

  1. brava Annalisa... bei tempi CIS :-)
    ci siamo divertite tanto a fare e rifare e rifare di nuovo

    queste girandole son "salvafesta" e la tua versione è spettacolare

    grazie ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, e vorrei tanto che ricominciassimo a fare e rifare...bacio e grazie a te!

      Elimina
  2. Anna Lisa io amo il patè di olivenere, evito di comprarlo perchè mi arrendo solo quando il barattolo è vuoto :P per cui nelle girandole secondo me è perfetto!!!
    Buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora sei come mia figlia anche lei finirebbe tutto il barattolo in un giorno :)
      Hai ragione Iris l'abbinamento è perfetto!
      Un abbraccio

      Elimina
  3. Oddiooooo! Sento fin qui il profuminoooooo!
    Ma cara mia SAPPI che io resisterò perché questa dieta (forzata) che sto facendo mi sta facendo un gran bene! Sono piena di energia ^_^ Poi racconterò quando avrò finito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. DIETA?
      FORZATA?
      Tutte le diete sono forzate non vedo l'ora di saperne di più :)

      Elimina
  4. ma perchè io non mi ricordo di te su CIS? hai smesso quando hai aperto il blog? cerco di ricordare già da un pò ma nisba :-((
    credo che più perfette di così non potrebbero venirti! sono di un goloso....!! bacioni :-X

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soniatim non ti ricordi di Gagunga???
      Forse le mie meravigliose foto e ricette non erano all'altezza di Sua Signoria???
      :)
      Io mi ricordo bene invece ;)

      Elimina
  5. ciaooooo ma ke blog carino e quante ricette...
    nuova lettrice ti aspetto da me...kiss

    http://assaggi-incucina.blogspot.it/
    http://karinacosmetic.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e grazie per esserti unita ai mie fans
      passerò presto :)

      Elimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...