23 mag 2013

Tagliatelle di riso semigreggio con tartare di pesce spada e peperoni



E' strano come a volte ci si possa sentire  in sintonia con delle persone che conosciamo solo virtualmente. Persone a cui, pur non avendo mai avuto occasione di parlare guardandosi negli occhi, ci si senta più vicini di altre che si incontrano tutti i giorni e con cui si finge, senza saperlo, di chiacchierare amabilmente.
Questa è la rete, il web che tanto mi rendeva scettica a proposito di rapporti interpersonali; la rete che mi sta invece portando a conoscere e stimare persone che condividono i miei stessi interessi e problemi
e che quotidianamente si confrontano rispettosamente su argomenti vivi e tangibili.
E' pur vero che, proprio come nella vita reale, mi è anche capitato di rimanere a dir poco stupita dal 
comportamento di chi credevo mi stesse diventando amica e che di punto in bianco
ha invertito la rotta così, come se nulla fosse, lasciandomi dubbiosa e delusa.
Ma tant'è, questa è la vita e io ho imparato a scegliere i rapporti e a conservare quelli a cui tengo di più.
Fra questi preziosi rapporti, voglio includere la bella sintonia nata con Ellen e Alice dal nulla e in poco tempo. Ma come dicevo prima, ci sono situazioni in cui è solo l'istinto a guidarci e questo aspetto della
rete a me piace tantissimo perché si va oltre le apparenze e, come un saggio non vedente, riesci
a guardare oltre e a percepire il feeling che ti porta a pensare a loro con affetto.
Ellen e Alice gestiscono uno dei miei blog per celiaci preferiti Paneamoreceliachia
professionali, simpatiche, competenti, accurate, attente, sensibili e...
ho scoperto recentemente, anche bellissime!
Cosa vogliamo di più???
Ah certo, sono di parte: è la Terra che ci unisce ;)
Questo piatto ragazze è per voi e spero che un giorno ci si riesca anche ad incontrare!

Ingredienti (per 2 persone)
250 gr di tagliatelle di riso semigreggio Piaceri Mediterranei
1 peperone verde (o rosso se preferite)
150 gr di tartare di pesce spada
1 spicchio d'aglio
bottarga di muggine da grattugiare
olio Evo
sale e pepe q.b



Preparazione super semplice.
Portare a bollore dell'acqua salata per cuocervi la pasta.
Tagliare il peperone (io ne ho usato solo metà poiché troppo grande per due)
a listarelle e in seguito a cubetti .
In una padella scaldare 4 cucchiai l'olio con lo spicchio d'aglio "in camicia" e versarvi i peperoni.
Lasciarli cuocere a fuoco dolce per almeno 10 minuti aggiungendo, se necessario, qualche
cucchiaio di acqua di cottura degli spaghetti.
Una volta ammorbiditi, eliminare lo spicchio d'aglio, regolare di sale e pepe e 
aggiungere la tartare di pesce spada spegnendo subito la fiamma.
Scolare la pasta e versarla nella padella saltandola velocemente e allungando ancora con un 
cucchiaio di acqua di cottura (questa pasta assorbe molta acqua).
Servire caldissime con un giro d'olio a crudo e la bottarga grattugiata.

E anche se, leggendo il regolamento credo proprio che sarò "Fuori Concorso"
per ora mi accontento e nell'attesa di una vera Tartare
propongo questa ricetta per il contest

PARTECIPA ANCHE TU!


6 commenti:

  1. non è che quoto...di più!! ben detto ciccia ;-) mi sono piaciute tanto le tagliatelle e tu le hai condite in maniera egregia! baciuzzi :-X

    RispondiElimina
  2. ... e io che pensavo parlassi di me! ;)
    Va bene, ti voglio bene lo stesso!
    Ottimo modo di usare queste tagliatelle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che parlo anche di te!
      E tu lo sai bene :)

      Elimina
  3. Che bella idea!!!! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Olga!
      Felice di rivederti qui :)

      Elimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...