20 giu 2013

Gnocchetti sardi al pesto di pistacchi e Rosa Camuna


Quando sono stata contattata da Cucinasemplicemente per partecipare a questo contest
non ho potuto far altro che accettare di buon grado!
Adoro i formaggi ma per l'intolleranza di mio marito e il mio girovita e colesterolo
ormai devo limitare molto gli acquisti.
Essere quindi costretta mi avrebbe fatto molto piacere :)
E ho fatto benissimo ad accettare!
Questa ROSA CAMUNA di Cissva è davvero squisita: pura, fusa, gratinata o condita, 
è davvero un formaggio che vi consiglio di provare.
Lo trovate in diversi supermercati tra cui AUCHAN e altri che potrete visionare sul sito.


Ma veniamo alla mia prima ricetta.
In questo piatto ci ho messa tutta l'Italia: la Lombardia con la Rosa Camuna, la Calabria
con la cipolla di Tropea, l'Emilia con il prosciutto di Parma, la Sicilia con il pistacchio di Bronte
e la Sardegna con gli gnocchetti. 
Una sinfonia perfetta all'insegna del tricolore!


 Ingredienti (per 2 persone)
320 gr di gnocchetti sardi senza glutine
1 cipollotto di Tropea
100 gr di pistacchi di Bronte
2 fette di prosciutto crudo di Parma
80 gr di prosciutto cotto senza glutine
200 ml di panna da cucina (io di soia)
50 ml c.ca di olio Extra vergine d'oliva leggero
formaggio Rosa Camuna

Portare a ebollizione due litri di acqua per la pasta.
Tritare i pistacchi in un mortaio e aggiungere a filo l'olio e un pizzico di sale
fino ad ottenere un pesto dalla consistenza fluida ma non liquida. Tenere da parte.
Se non disponete di un mortaio potete usare un mixer.
In una padella antiaderente versare due cucchiai di olio Evo e far dorare la cipolla tagliata
a fettine sottili. Unire il prosciutto cotto sminuzzato e lasciar andare per qualche minuto.


Versare quindi la panna e il pesto di pistacchi mescolando e cuocendo per 5 minuti.
Regolare di sale e spegnere la fiamma.


Intanto ricavare dalla Rosa Camuna alcune sottilissime fettine di formaggio
e nasconderle alla vista del proprio marito che cercherà inevitabilmente di farle fuori :)


Scolare la pasta e versarla nella padella con il condimento preparato unendo, se serve,
qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.
Mantecare e servire ancora ben calda completando con straccetti di prosciutto crudo 
e abbondante Rosa Camuna che fonderà a contatto con il calore della pasta.



Con questa ricetta partecipo al contest

11 commenti:

  1. irresistibili per me...sono piastacchiodipendente!
    bacione

    RispondiElimina
  2. ma che bella ricetta, ne so una in più adesso, non conoscevo questo formaggio ;-) baciuzzi tesoro :-X

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanch'io lo conoscevo ma è proprio buono!

      Elimina
  3. Mi piace molto questa commistione di sapori! Bravissima ciccina!
    Tanti baci, Ellen

    RispondiElimina
  4. MMMM, che buoni devono essere questi gnocchetti... gnam gnammm!!!
    Hai visto che ce l'hai fatta a creare la ricetta?! :D
    baci Jè

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si, ce l'ho fatta con due alla fine :)
      Baci cara!

      Elimina
  5. bello anche questo piatto che attraversa tutta l'idea.

    e gli gnocchetti sardi, di chi sono? mi fai scoprire un sacco di novità ultimamente...

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...