16 ott 2013

Rotolo di pizza senza glutine con scarola, olive e provola


Avevo assaggiato questo "rotolo" un paio di settimane fa da Mama Eat quando insieme ad una mia cara amica mi son concessa una serata da single a spasso per le vie di Trastevere.
Se siete a Roma anche solo di passaggio, vi consiglio di farci una puntatina in questo ristorante 
dai mille sfizi senza glutine, di cui ho anche parlato in questo articolo su GF Travel&Living.

Non potevo non riproporlo a casa mia, e anche se il loro impasto aveva una consistenza
diversa dal mio perché rimaneva più sottile e croccante, questo rotolo sarà sicuramente
riproposto più volte  perché è piaciuto davvero a tutti, glutinosi compresi!

L'impasto usato è quello della Pizza di Felix, (solo un po' modificata nelle farine)
che io adoro e che riesco a maneggiare come se fosse
un impasto normale con glutine (beh più o meno, ma sicuramente è il più elastico).
Il ripieno è da svenimento!
A voi la ricetta


Ingredienti
Per l'impasto
330 gr di farina Farmo per pane e pizza (oppure Conad)
70 gr di farina per pane Nutrifree
200 gr di farina Glutafin
400 ml di acqua
15 gr di lievito di birra
3 cucchiai di olio
2 cucchiaini di sale
Per il ripieno
2 cespi di scarola
4 cucchiai di olio
1 spicchio d'aglio
2 cucchiai di olive di Gaeta o Taggiasche
provola affumicata fresca di bufala (lascio a voi le quantità)
1 cucchiaio di capperi
1 o 2 cucchiai di uvetta ammollata
4 filetti d'acciuga
sale e pepe q.b.

Nella ciotola del Ken sciogliere il lievito con l'acqua appena tiepida.
Intanto preparare le farine e aggiungerle in planetaria.
Cominciare a lavorare con il gancio impastatore e quando l'acqua sarà assorbita
aggiungere prima l'olio e infine il sale.
Continuare a lavorare per 5 minuti e trasferire in una ciotola coperta.
Lasciar lievitare per circa 1 ora e mezzo o due, finché avrà raddoppiato il suo volume.
Preparare il ripieno.
Lavare la scarola e tagliarla grossolanamente.
In una padella scaldare l'olio e far imbiondire l'aglio.
Versare la scarola ben scolata e lasciar cuocere a fiamma viva per circa 15 minuti.
Salare e pepare a piacere e scolare l'acqua in eccesso.
Eliminare l'aglio e unire alla verdura (che avrete tagliuzzato ulteriormente)
le acciughe tagliate a pezzettini, le olive snocciolate
e tagliate a metà, i capperi sciacquati e strizzati e l'uvetta.
Una volta lievitata la pasta, trasferirla su una spianatoia spolverata con farina Mix It! e lavorarla.
Preriscaldare il forno a 200° ventilato.
Dividere in due l'impasto e stendere ciascuna parte in un rettangolo e cospargere di olio.
Distribuire su ogni impasto il ripieno preparato più la scamorza affumicata e arrotolare su se
stesso chiudendo bene i lati del rotolo.
Spennellare con olio e disporre in una teglia da forno.
Cuocere per circa 25 minuti e servire caldo, tiepido oppure freddo.
Comunque sia è buonissimo :)


5 commenti:

  1. Rustica, buona e casareccia! Che c'è di meglio di queste preparazioni che ti scaldano il cuore?? :)
    Buonissimo!

    RispondiElimina
  2. non ci posso credere! ecco la telepatia di cui parlavi! io pensavo ti riferissi ad un rotolo di pizza fatto tempo fa da te...ma non ci posso credere! dimmi che lo hai fatto due domeniche fa ed è fatta! è telepatia :-D che bellerrimo che è! il bello è che si può riempire con tutto quello che più ci piace, bravissima gioia e il bello che manco stai a mille, baciiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D
      Io sto sempre a mille cara, anche quando non si direbbe!!!
      Un abbraccio:)
      E comunque l'ho fatto 2 sabati fa, quindi considerando che il mio giorno per pizze e focacce è il sabato e il tuo la domenica....è come se l'avessimo fatto insieme :)

      Elimina
  3. Si parla di te :)
    http://www.unacucinatuttaperse.it/2014/01/10/rotolo-di-pizza-ripieno-senza-glutine/
    Grazie per questa buonissima ricetta!
    Un abbraccio grande grande

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...