23 mag 2014

Tiropitakia senza glutine; oggi andiamo in Grecia con il #GFFD


Che bella la Grecia...
ci sono stata svariati anni fa, quando ancora non c'era l'ombra delle mie pesti in giro, quando io e mio marito (allora senza anelli a tenerci uniti) eravamo liberi di prendere un'auto a noleggio e girare tutta l'isola in piena libertà (beh ora lo facciamo in camper mica male), cambiare spiaggia ogni giorno e mangiare tutto quello che volevamo perché la mia celiachia era ancora di là da venire esattamente come i miei figli!!!
Scorpacciate di dolci e non solo, il tutto accompagnato da sole, vento e colori meravigliosi...ah bei tempi!

La ricetta di oggi ci porta proprio lì, fra le strette stradine e i contrasti  cromatici delle isole greche.
Peccato che la ricetta l'abbia scovata da una fonte tanto nordica quanto lontanissima da quei caldi luoghi.
Si, perché sfogliando un vecchio calendario di Schaer mi sono incuriosita e ho pensato bene
di provare questa specialità. Poiché la ricetta mi sembrava mooooolto strana dal punto di vista delle
proporzioni liquidi/farine sono andata sul loro sito e l'ho ritrovata; identica!
Guardate però qui cosa scrive una loro lettrice...
Un disastro! E come mai il caro Oscar, lo chef virtuale di questa blasonata cucina non ha pensato
di correggere la ricetta??? Secondo quello che dicono loro non viene sicuramente fuori un impasto
da tirare fra due fogli di carta da forno...
Piuttosto viene fuori una pastella da tirare direttamente fuori dalla finestra!!!
Così, strada facendo ho aggiustato il tiro ma mi chiedo: una persona con meno esperienza di me
che fine avrebbe fatto fare a tutti quegli ingredienti?
Mah, vatti a fidare...
Comunque, come spesso accade, da un errore (altrui) ho tirato fuori un impasto davvero fantastico.
Lavorabile quanto uno con il glutine, elastico che nemmeno nei sogni più rosei di un celiaco s'è mai visto,
croccante e soprattutto buonissimo!!!
Ecco la ricetta che dovete assolutamente provare!

Ingredienti
per l'impasto
130 gr di Mix B (oppure Nutrifree per pane)
50 gr di Glutafin bianca
50 gr di Conad universale
30 gr di farina di grano saraceno Nutrifree
100 ml di latte
50 ml di acqua
80 ml di olio Evo
1 cucchiaino scarso di sale fino
per il ripieno
250/300 gr di feta greca
erbe a piacere (prezzemolo oppure aneto timo basilico)
2 albumi

Impastare in planetaria tutti gli ingredienti per l'impasto e lasciar riposare in pellicola alimentare per circa 15 minuti. 
Nel frattempo preparare il ripieno sbriciolando la feta, mescolandola all'erbetta scelta e agli albumi montati a neve con un pizzico di sale. Preriscaldare il forno a 220° funzione statica.
Stendere l'impasto su un piano di lavoro (non serve assolutamente infarinare) con un mattarello
allo spessore più sottile che riuscite ad ottenere e ritagliate dei quadrati che poi farcirete
con il formaggio e richiuderete a formare un triangolo.
Io per far prima e farli venire più precisi, ho usato uno stampo da ravioli


Se terminate il ripieno e vi avanzano dei ritagli, cuoceteli semplicemente così e otterrete degli ottimi crackers.
Infornarli  per 20/25 minuti in base al vostro forno.

Oggi è venerdì e cosa si celebra in rete?
Ma certo! Il Gluten Free (Fri)day!


Postate qui la vostra ricetta senza glutine ogni venerdì 
per comparire sul ricettario di



3 commenti:

  1. Anvedi! Vai a fidarti! Meno male che c'è super Anna Lisa!!! Brava as usual!
    P.s. Anche io sono stata in Grecia in tempi remoti, quando ancora pargoli e celiachia erano da venire, con il mio dolce doppio… e che ricordi!

    RispondiElimina
  2. ma wooooowww!!! anche se il ricettario non era proprio mediterraneo, la resa è perfettamente greek-style ;)

    RispondiElimina
  3. ma dai!! a me è successo un mucchio di volte e mi veniva difficile buttare tutti quegli ingredienti che per noi sono molto costosi! ma meno male che c'è chi, come te, non si arrende e prova. Hanno un aspetto magnifico! bravissima Annina, ma perché dici glutafin bianca? non esiste solo la select? sono un pò indietro eh ;-) bacioni

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...