29 ott 2014

Vellutata di daikon e zucca allo zenzero fresco


Abbiamo avuto un vero assaggio di inverno nei giorni scorsi e mi è subito sembrato il caso di scaldare il momento della cena con una bella zuppa.
Certo, a casa mia bisogna frullare tutto e così la zuppa è diventata una vellutata per evitare ad occhi indiscreti di notare dettagli e particolari "sgraditi" ;)
Non è frequente trovare il Daikon, questa gigantesca radice proveniente dal Giappone (ma i miei sono tirati su in Alto Adige!) che ha virtu diuretiche e drenanti per il fegato e pare sia un ottimo bruciagrassi!
Se a questo aggiungiamo anche lo zenzero fresco, anch'esso ricco di proprietà benefiche per l'attività gastrointestinale...capirete con facilità che l'abbinamento con il pane fritto non mi ha creato alcun senso di colpa!!!

E allora veniamo alla ricetta

Ingredienti
(per 4 persone)
600 gr di zucca (già pulita)
350 gr di patate (già pulite)
180 gr di daikon
1 porro
1 cm. di radice di zenzero fresco
3 cucchiai di olio Evo
350 ml di brodo vegetale bollente
sale q.b.
4 fette di pancarré senza glutine

Sbucciare e pelare tutte le verdure e tagliarle a cubetti.
In una casseruola soffriggere il porro tagliato a rondelle con l'olio.
Aggiungere gradualmente le patate, la zucca e il daikon e rosolare per 5 minuti.
Aggiungere il brodo, coprire e cuocere per circa 30 minuti.
Controllare che tutte le verdure siano morbide e aggiustare di sale.
In un padellino, friggere in olio d'oliva il pane tagliato a pezzetti e salarlo.
Frullare la zuppa con un frullatore ad immersione, grattugiare lo zenzero fresco 
e aggiungerlo alla vellutata. 
Completare con un filo d'olio a crudo e del prezzemolo fresco tritato.
Immergervi i crostini di pane e...buon appetito!



4 commenti:

  1. è perfetta per l'autunno!! che fortuna avere il daikon di produzione propria.. per lanno prossimo ho deciso che devo trovare i semi, è assolutamente imprescindibile dalla mia dieta!! radiciotte, le adoro :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione...ci penserò anche io ;)

      Elimina
  2. Una zuppa particolare che assaggerei con piacere. A casa mia sono l'unica a mangiare zuppe..i miei uomini si rifiutano e non sanno cosa si perdono. Anche io frullo :-) bella la foto. Baci

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...