12 gen 2015

Ciambelle fritte senza glutine


Per tanto, tanto tempo ho rimandato questa ricetta.
Un po' perché non amo friggere, un po' perché ci avevo provato anni fa con 
altre farine ma il risultato non mi era piaciuto, un po' perché la immaginavo
una cosa lunga e laboriosa...insomma non avevo molta voglia di farle.
Le preghiere di mia figlia però, che ogni volta che ne vedeva in giro con il glutine
mi guardava con gli occhioni lucidi...mi hanno fatto prendere la decisione di provare.
Avevo visto il risultato di Manuela in questo post e così mi son procurata la farina
del Molino della Giovanna per dolci fritti e ci ho provato!
Avete presente quelle situazioni in cui ci si ritrova a pensare: 
"ma perché ho aspettato tanto???"
Beh, proprio così.
Si tratta di una preparazione molto veloce, di un impasto che si lavora benissimo
e senza alcuna fatica, di due comode lievitazioni e infine la fase della frittura
non è assolutamente traumatica e non lascia neanche troppi odori.
Così da quel dì....le facciamo spesso e invitiamo anche le amiche!


 La ricetta è appunto quella del Cuoredifarinasenzaglutine, raddoppiata nelle dosi 
Ingredienti
500 gr di farina Molino Dalla Giovanna per dolci fritti
50 gr di burro
50 gr di zucchero
250 ml di latte
2 uova
1 cubetto di lievito di birra fresco
la scorza grattugiata di un limone bio
1 lt di Olio di riso per friggere

Sciogliere il lievito in metà del latte previsto leggermente intiepidito
Nel Kenwood con la frusta K, lavorare le uova con lo zucchero a media velocità
Continuando a lavorare, aggiungere il burro morbido, la farina, la buccia di limone,
il latte e il lievito sciolto. Lavorare per 5 minuti e trasferire in una ciotola.
Lasciar lievitare da un'ora a un'ora e mezza.
Riprendere l'impasto, lavorarlo un po' su una spianatoia e ricavarne tante palline.
Lavorare ogni pallina formando un bastoncino da chiudere agli estremi.
Mettere ogni ciambella su una teglia da forno e infine coprirle con un canovaccio
Lasciar lievitare fino al raddoppio
Scaldare l'olio di riso in un Wok (ne servirà meno di un litro a meno che non 
utilizziate una friggitrice) e friggervi le ciambelle un po' per volta.
Scolarle velocemente su carta assorbente e poi passare nello zucchero semolato

Se. per puro caso, dovessero avanzarvi potete congelarle e poi scaldarle 
in microonde per gustarle al meglio.
Ma attenzione!
Una ciambella tira l'altra...troppo buone!!!





17 commenti:

  1. Ciao Anna Lisa, dubito fortemente che ci sia la possibilità di congelarle, queste delizie!Temo piuttosto che non ne resti neppure una briciola ! Ahahah! Ciao, complimenti e auguri per l'anno nuovo, a te e alla tua famiglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cecilia grazie della visita e grazie degli auguri :)
      Indubbiamente è difficile....io ho dovuto sottrarne una alle fameliche bocche per fare una prova e fiondarla in freezer :D

      Elimina
  2. Mamma mia!!! Ma proprio devo prendere questa farina miracolosa! E poi friggere... friggere... io odio friggere... ok, supererò anche questa prova!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, per i fritti vele la pena prenderla. Per il resto....non fa miracoli più di altre ;)

      Elimina
  3. stupende anna lisa. avevo visto i post sul cuore e mi era venuta voglia di provare la loro ricetta... e via! poi ho visto quella di adriano e mi ha incuriosito. così adesso abbiamo due ricette possibili. possiamo alternarle :-)
    comunque le tue sono davvero bellissime. una cosa stupenda!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gaia si, proverò al più presto i tuoi meravigliosi krapfen e ti farò sapere. Bacione

      Elimina
  4. grandiosa!!! io non le ho mai fatte, ma perché le fritture con le nostre farine non mi hanno mai convinta...si lì per lì venivano buone ma poi risultavano tanto unte....questa è l'unica loro farina che non ho provato e tu mi fai ardentemente desiderare di farlo!! sono straordinariamente belle, quelle bimbe così felici poi...le foto sono bellissime!! brava Annalisa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sonia!
      In effetti con questa farina son venute davvero uguali alle glutinose ;)

      Elimina
  5. Ciao iio non ho la Kenwood come posso fare? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Semplicemente lavorando l'impasto a mano oppure usando le frustine elettriche.
      Grazie del passaggio :)

      Elimina
  6. Ciao volevo sapere dove prendere questa farina e se si possono friggere con olio di arachidi invece di quello di riso grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federica!
      Le farine le trovi sia in farmacia (ovviamente non in tutte) e negozi specializzati che sullo shop online a questo indirizzo:
      http://www.shopdallagiovanna.it/
      Certo che puoi friggere anche con l'olio di arachidi, va benissimo ;)

      Elimina
  7. Buongiorno, questa ricetta quante ciambelle prevede? Grazie mille

    RispondiElimina
  8. Buongiorno, questa ricetta quante ciambelle prevede? Grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Circa 15 ma dipende dalla circonferenza che gli dai 😊

      Elimina
  9. Ciao, è possibile fare anche i bomboloni con questa ricetta?

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...