4 set 2015

Torta di pesche e more senza glutine e senza lattosio


E dopo più di un mese eccomi con una dolce ricetta.
L'estate dovrebbe essere il periodo in cui si fanno meno cose, un periodo di relax
ma a me sembra che io questa estate sia riuscita a fare ancora meno del solito
fra bambini urlanti a casa e mille altri impegni da osservare!
Meno male che le vacanze fra le mie amate montagne trentine mi hanno
rigenerata a dovere e sono pronta per affrontare un nuovo anno lavorativo
e ricco di sorprese senza glutine grazie anche al meraviglioso portale
 Gluten Free Travel & Living di cui sono orgogliosamente parte integrante ;)
E siccome oggi è venerdì e tutto il web pubblica senza glutine,
io propongo per il Gluten Free (Fri)day una golosa ricetta di stagione
Una di quelle torte morbide e velocissime da preparare con una ricetta riadattata 
da varie torte di mele già testate.

Ingredienti
250 gr di farina senza glutine 
(io Molino dalla Giovanna per impasti lievitati)
2 pesche non troppo mature
una dozzina di more
150 gr di zucchero di canna chiaro
3 uova piccole
12 gr di lievito senza glutine (io Bio Colombo)
1 limone non trattato
un cucchiaino di cannella senza glutine (io Cannamela)
100 gr di burro senza lattosio
mandorle a lamelle
1 cucchiaio di zucchero di canna scuro

Preparazione con Bimby (in alternativa altri robot andranno bene)
Fondere il burro a bagnomaria o in microonde e lasciar stemperare
Preriscaldare il forno a 180° funzione ventilata per dolci
Foderare una tortiera apribile da 24 cm.
Tagliare le pesche a spicchi e irrorarle con il succo di mezzo limone
Nel boccale disporre uova e zucchero chiaro e lavorare per 4 min. vel. 3/4
Unire alternativamente la farina e il burro con le lame in movimento a vel. 3
e anche la scorza di limone e il lievito.
Versare il composto nella tortiera e disporre gli spicchi di pesche secondo
la vostra fantasia alternandoli alle more e ricoprendoli con le mandorle 
la cannella e lo zucchero di canna scuro


Cuocere per circa 30 minuti effettuando la consueta prova stecchino.
Lasciar raffreddare e servire con un buon tè 


Vi aspettiamo al...


12 commenti:

  1. Ben ritrovata, Annalisa! :-) Che buona questa torta...si mangia con gli occhi! Ottimo l'abbinamento pesche-more! Baci, Leti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Decisamente ottimo Leti :)
      Un bacione

      Elimina
  2. Bentrovata.. Io non sono ancora ripartita ma spero di farlo presto!
    Ottima la tua dolce ricetta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angela! Grazie e ti aspetto con ansia ;)

      Elimina
  3. Risposte
    1. Si Annalisa, buonissima :)
      Grazie del passaggio, a presto!

      Elimina
  4. WOW!! è fantastica!! quella di mele mi piace ma credo che questa la batta in curva! stupenda davvero! bacioni e buon we

    RispondiElimina
  5. Mia cara, mi chiedo perché non abitiamo più vicine???

    RispondiElimina
  6. Per un po' mi han garantito che troverò pesche e quindi ho messo la torta nella wish list.
    Buona domenica, cara!

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...