21 ott 2016

Chocolate Cookie Cutouts di Martha Stewart senza glutine


Martha Stewart, si sa, è sempre una garanzia in fatto di biscotti. 
Con il suo bellissimo libro COOKIES ha conquistato i miei occhi, la mia gola 
e il mio cuore e piano piano sto provando tutte le ricette.
Fra i miei cookies preferiti fino ad ora, le Madeleines al limone oppure 
i Thumbprints alle nocciole ma anche queste deliziose Girandole ai fichi
Ho dedicato un TAG a Martha Stewart e vi consiglio di spulciarlo perché 
si arricchirà anche in futuro ;)
Le sue ricette poi, sono sempre precise e affidabili e almeno fino ad ora 
non hanno mai lasciato nulla al caso o spazio ad errori. 
Il libro COOKIES è in inglese e quindi le misure sono espresse in Cups and Spoons 
per cui io metto sempre il peso corrispondente in grammi fra parentesi. 
Le mie versioni inoltre sono sempre riadattate in versione Gluten Free ma l'unica variazione 
è in realtà la farina che viene comunque utilizzata nelle stesse identiche quantità 
rispetto alla ricetta originale.
Oggi vi regalo questi biscottini, croccanti e profumati, 
che ho preparato per una occasione speciale a scuola di mia figlia ovvero un mercatino 
di beneficenza in cui i biscotti sono stati confezionati in carta trasparente 
e arricchiti con un nastrino colorato e una apposita etichetta.
Un successo!
Questa è però forse la più laboriosa ricetta di Martha fino ad ora provata.
Non tanto nella procedura, che è la solita per la pasta frolla,
quanto per i passaggi in freezer da effettuare continuamente mentre
si lavora l'impasto che si ammorbidisce in un batter d'occhio.
Ma noi non ci spaventiamo davanti a nulla vero?
E allora procediamo 



Ingredienti
1 tazza e mezzo (190 gr) di farina senza glutine 
(io Mix di farine naturali per biscotti e crostate)
½ tazza più due cucchiai (50 gr) di cacao amaro in polvere senza glutine
1/8 di cucchiaino di sale (un pizzico)
¼ di cucchiaino di cannella in polvere senza glutine
1 stick e mezzo (165 gr) di burro a temperatura ambiente
1 tazza e mezzo (195 gr) di zucchero a velo setacciato senza glutine (io fatto in casa)
1 uovo grande leggermente sbattuto
½ cucchiaino di estratto di vaniglia puro
non-pareils senza glutine o confettini  per decorare 

Setacciare la farina, il cacao, il sale e la cannella in un contenitore e miscelarli.
Nella ciotola del Kenwood disporre il burro tagliato a pezzettini con lo zucchero 
e cominciare a lavorare a velocità media con la frusta K per circa 3 minuti 
fino a quando il composto non sarà spumoso e leggero.
Unire l’uovo e la vaniglia e riducendo al minimo la velocità aggiungere
 il mix di ingredienti secchi. Formare una palla e avvolgere in pellicola alimentare. 
Conservare in frigo per qualche ora ma anche fino al giorno dopo.
Stendere l’impasto su un foglio di carta da forno  ad uno spessore di circa 3 mm. ,
 trasferirlo su una teglia e riporre in freezer per almeno 15 minuti.
Riprendere l’impasto e tagliarlo velocemente con le formine che preferite. 
Se mentre ritagliate, l’impasto dovesse ammorbidirsi, rimettetelo in freezer.
(Personalmente ho ritenuto più semplice suddividere l’impasto in due e poi tre parti 
in modo da averne una da tagliare e due in freezer a raffreddare 
poiché sarà necessario rilavorare spesso i ritagli e quindi infornare a più riprese). 
Una volta tagliati i biscotti coprirli di non-pareils e rimetterli in freezer per almeno 15 minuti.. Continuare così con tutto l’impasto.
Preriscaldare il forno a 200° statico.
Cuocere i biscotti per circa 8/10 minuti (non di più se li avete fatti sottili come da ricetta) 
poi estrarli dal forno e farli raffreddare su una gratella.
Si conservano molto bene in un contenitore ermetico per qualche giorno 


Oggi, come ogni venerdì, festeggiamo il Gluten Free (Fri)day

4 commenti:

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...