20 ott 2017

Frollini ripieni all'uva fragola senza glutine


I frollini ripieni all’uva fragola senza glutine sono biscotti che profumano di buono e di coccole
La pasta frolla è per me la base essenziale perché un dolce sia degno di questo nome e pazienza 
se il burro c’è, lo zucchero anche e il giro vita va pian piano sparendo!
Questo mese poi, ho un motivo in più per pubblicare la pasta frolla visto che 
i miei amici Manolo e Leti, hanno aperto le danze per una sfida davvero entusiasmante 
di cui Gluten Free Travel and Living è anche partner
E' il Free Food Lover  a cui, ovviamente, partecipo molto volentieri con la ricetta di oggi



Come sapete, in rete la condivisione è fondamentale e infatti questa ricetta l’ho copiata 
ad una blogger che ormai è diventata proprio brava e che tutti conoscerete 
grazie anche al suo frequentatissimo canale Youtube. 
Sto parlando della mia amica Mary di Gioia, del blog Zero Glutine 100% bontà 
che sforna manicaretti come se non ci fosse un domani!
Con questi biscotti mi ha proprio tentato e infatti posso dire che non mi ero sbagliata 
perché questi frollini sono proprio la fine del mondo! 
Il tocco finale lo ha dato inoltre la marmellata all’Uva Fragola di SIGI
Chi mi segue conoscerà sicuramente questa azienda di cui vi ho parlato qui 
ma anche in molti miei post di ricette perché io adoro i loro prodotti 
e ci tengo ad averli sempre averli con me.
Mi sono attenuta scrupolosamente alla sua ricetta solo variando le farine e qualche minimo dettaglio. La frolla era molto morbida e ho fatto fatica a lavorarla senza farla rompere però è pur vero che ho fatto questi biscotti in estate (e questa estate non perdonava!). Quando li ho rifatti, ho utilizzato il mix di farine naturali e ho usato un solo uovo (come di solito faccio per la mia frolla preferita); la pasta si lavorava meglio ma il risultato finale non era buono come il precedente. Procedete quindi spediti e abbiate solo un po’ di pazienza a raffreddare bene l’impasto.  Buona cucina!



Ingredienti
Per la frolla
200 gr di farina per frolla Alimenta 2000
100 gr di farina per dolci Nutrifree
120 gr di burro
100 gr di zucchero
2 uova
la scorza grattugiata di un limone bio
mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia bourbon
1 cucchiaio di lievito per dolci senza glutine (io Colombo bio)
Per il ripieno
Marmellata all’Uva Fragola di SIGI
Per completare
Zucchero a velo senza gluitne

Preparare la pasta frolla come preferite, io ho seguito pari pari la ricetta di Mary 
e ho buttato  tutto nel Bimby. 
Formare la solita palla, appiattirla  e avvolgere in pellicola alimentare 
riponendo in frigorifero per almeno 3 ore.
Riprendere l’impasto, dividerlo a metà e rimettere una metà in frigorifero.
L’impasto, come già detto, sarà abbastanza morbido quindi dovrete 
lavorarlo velocemente senza surriscaldarlo e stenderlo ad una altezza di mezzo centimetro. 
Con un coppa pasta ricavare tanti dischetti e premete leggermente al centro 
onde formare un incavo dove adagiare un cucchiaino di marmellata.
Riprendere l’impasto dal frigorifero e stendere anch’esso ad una altezza 
leggermente inferiore alla precedente. 
Ricavare gli stessi dischetti e adagiare ciascun disco a coprire quello sottostante, 
sigillando i bordi con i rebbi di una forchetta.
Disporli su una teglia e cuocere per circa 15/20 in forno preriscaldato 
in modalità statica a 180/200° (dipende dal vostro forno, io faccio sempre 190°).
Sfornare, lasciar raffreddare su una gratella e spolverare di zucchero a velo



Il Risotto ai borlotti e pepe rosa con confettura di peperoncini
Le Girandole morbide con marmellata di fichi bianchi
 



2 commenti:

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...