5 lug 2018

Tajine di verdure estive



Se avete buona memoria, vi ricorderete che nel mio ultimo post avevo
accennato al fatto che mi sono messa a dieta.
Ebbene, ci ho preso gusto!
Mio marito si è un po' perso per strada, a volte corre e mi raggiunge, a volte
lo perdo di vista per ritrovarlo con interi "sgarri" fra i denti ma pazienza!
Io non demordo anche perché ho scoperto che non mi dispiace affatto
dare la precedenza alle verdure a discapito di grassi e zuccheri e oltretutto  mi sento in gran forma.
L'altra mattina sono tornata dal Mercato contadino con una sporta 
ricca di colori e profumi meravigliosi!!!


Non ho saputo resistere e ho fatto incetta di ogni tipo di zucchina, dicendomi
che avrei sicuramente potuto inventarmi qualcosa di gustoso.


Il meraviglioso basilico è finito dritto in un pesto genovese mentre il resto
in questa deliziosa e profumatissima Tajine



Lo spunto l'ho preso da questo bellissimo e invitante post  ed io ho, come sempre,
apportato le mie modifiche in base agli ingredienti a mia disposizione
Ecco come preparare questo delizioso piatto

Ingredienti per 4 persone


10 zucchine romanesche piccole
1 zucchina rotonda
2 zucchine gialle
2 spicchi di aglio
mezza cipolla bianca tritata
2 grossi cipollotti di Tropea
4 carote
1 mazzetto di prezzemolo
1 mazzetto di timo fresco
1 mazzetto di basilico fresco
2 cucchiai di olive verdi
5 cucchiai di sugo semplice al pomodoro
1 tazza e un quarto di acqua calda
curcuma, paprika affumicata, pepe di caienna, cannella, origano
tutto in polvere nelle quantità che preferite
1 cucchiaino e un quarto di sale 
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
4 prugne secche tagliate in pezzetti
Pane Carasau senza glutine per accompagnare
Tagliare tutte le verdure a bastoncini della stessa misura evitando pezzi
troppo piccoli altrimenti rischierete di vederli disfare in cottura 
Soffriggere l'aglio e la mezza cipolla tritata con l'olio nella Tajine per 2 o 3 minuti
Unire le spezie in polvere e mescolare per 10 secondi (sentirete che profumo!) 
e quindi aggiungere subito l'acqua, il sale e il sugo.
Miscelare per bene, togliere dal fuoco e spostare metà di questa preparazione
in una piccola ciotola.
Sempre fuori dal fuoco (non dimenticate di usare uno spargifiamma sotto
la tajine) sistemare tutte le verdure a piramide, ponendo nella parte bassa
quelle che hanno cottura più lunga (nel mio caso le carote).
Versare sulla superficie la salsa tenuta da parte e coprire


 Alzare la fiamma, portare a bollore e cuocere per 2 o 3 minuti quindi
abbassare la fiamma coprire anche l'eventuale bocchetta del vapore (magari con
un pezzo di carta alluminio) e cuocere a fuoco medio-basso per circa 20 minuti
Trascorsi i 20 minuti, aggiungere le olive e le prugne, coprire e cuocere
ancora per 5 o 10 minuti (controllare con una forchetta che le verdure siano
cotte prima di allungare la cottura a 10 minuti).
Cospargere con il prezzemolo e il basilico tritati, una spruzzata di limone e
servire accompagnata da pane Carasau senza glutine


P.S. per noi la Tajine di verdure estive ha costituito il piatto principale ma,
naturalmente, potreste considerarlo un buon contorno a piatti di carne o pesce
E' possibile sostituire le verdure o le spezie come più vi piace
Questa però...era buonissima!!!



Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...