3 ago 2018

Torta Cornetto Algida senza glutine


Fantastica amici, semplicemente fantastica questa torta fredda con copertura
simil Cornetto Algida!
Il merito nel mio caso è della ricetta della bravissima Enrica di Chiarapassion 
(ho solo leggermente modificato le dosi del topping) anche se 
ormai questa torta impazza sul web un po' ovunque.
E' buona buona buona e io l'ho già fatta più volte per portarla a casa di 
amici già tagliata in comode porzioni; ogni volta è stato un successo!


Il gelato assomiglia davvero in modo impressionante a quello del Cornetto ma,
essendo fatto in casa, è ovviamente ancora più gradito e genuino.
La base l'ho provata con 3 tipi di biscotti diversi: la prima volta ho preso i Cookies Gullòn 
ma il risultato è stato eccessivamente dolce; la seconda ho optato per gli Oro Saiwa e per
me poteva anche andare ma i ragazzi l'hanno trovata poco dolce; la terza volta
ho usato le Ciambelle alla panna di Lazzaroni e il risultato è stato perfetto!
La Torta Cornetto Algida è inoltre comoda da preparare in più fasi e anche
da tenere in freezer per un po' ed essere gustata una fetta alla volta in base 
alla voglia di sfizi che ognuno ha!

Ecco dunque come procedere
Ingredienti
Per la base
200 gr di biscotti senza glutine
100 gr di burro
Per la crema gelato
350 ml di panna da montare
170 ml di latte condensato (1 tubetto)
Per il topping
60 gr di cioccolato fondente senza glutine (50%)
20 gr di burro
2 cucchiai di granella di mandorle
2 cucchiai di nocciole intere con e senza la buccia

Cominciare a preparare la base
Foderare una tortiera apribile da 20 cm. procedendo in questo modo:
Porre sulla base un foglio di carta da forno e chiudere la cerniera.
Imburrare leggermente i bordi e foderare anch'essi con strisce di carta da forno
Sciogliere il burro a bagnomaria o al microonde e intanto frullare i biscotti
Amalgamare dunque i due ingredienti (io ho fatto tutto nel Bimby)
e disporli nella tortiera schiacciando il tutto in maniera uniforme con un cucchiaio.
Riporre in frigorifero per minimo 1 ora
Montare la panna ferma e unire il latte condensato a filo, lavorando
molto delicatamente con una spatola dall'alto verso il basso.
Versare il composto sulla base, livellare con una spatola e poi trasformare
la tortiera in freezer almeno per 6 ore (specie in estate!)
Trascorso questo tempo, fondere il cioccolato a bagnomaria o in microonde
e unire il burro facendo sciogliere il tutto
Stenderlo velocissimamente sulla torta gelata e contemporaneamente
spargervi le nocciole precedentemente tagliate a mano.
Dovrete essere molto veloci nel compiere questa operazione poiché il
cioccolato, a contatto con la torta fredda, solidificherà immediatamente e
le nocciole non si attaccheranno più!
Stendete il cioccolato in uno strato molto sottile per tagliarlo più agevolmente
La vostra torta è pronta per essere rimessa in freezer fino a 10 minuti 
prima di servirla tagliata a fette o in pezzi




Vi auguro un agosto luminoso e rilassante e vi dò appuntamento a settembre
per nuove ricette e appunti di viaggio!

4 commenti:

  1. Mamma mia che goduria!!!! Semplice e spettacolare, mi ha fatto venire l'acquolina in bocca!!!

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia la mangerei ora per colazione :-P

    RispondiElimina
  3. Addirittura a colazione!!!
    Ahahahahh un abbraccio carissima

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...