4 set 2018

Palets Bretons senza glutine




Quest’anno le mie vacanze sono state davvero speciali!
Avete presente il banalissimo luogo comune “Ho realizzato un sogno”?
Ecco, questo è esattamente ciò che sono riuscita a fare io quest’anno grazie al mio maritino che finalmente ha deciso di scarrozzare tutta la famiglia in camper verso la Francia più occidentale e settentrionale che ci sia. Ebbene si, siamo stati in Bretagna!


Luoghi fantasstici, atmosfere indescrivibili e natura spettacolare hanno accompagnato i nostri giorni in questa terra davvero unica. 

Ci siamo dedicati soprattutto alla costa nord di questa regione, da Saint-Malo incredibile città di corsari, fino alla Costa di Granito rosa dove la bellezza della natura, 
forte e selvaggia, ci ha incantati per giorni. 


Come ce la siamo cavata con il cibo?
Beh, il punto critico della vacanza è stato proprio questo perché in giro si trovava davvero
pochissimo senza glutine. Qualche ristorante siamo riusciti a provarlo 
(presto ve ne parlerò nel dettaglio su Gluten Free Travel and Living
e nei supermercati si trovavano articoli senza glutine ma in giro era una vera tragedia!
Tutto intorno a noi profumava di caramello salato ed eravamo circondati da crepes, galettes, dolci spettacolari come il Far Breton il Kouign Amann ma per noi niente di niente,
nemmeno un  misero gelato!

E allora ecco che appena tornata a casa ho cercato una ricetta dei meravigliosi biscotti al burro,
 (che deve essere salato per carità!) i famosi Palets Bretons e mi sono cimentata nella realizzazione.
Il burro l’ho comprato in Bretagna e, ovviamente, è di una bontà struggente!!!

 In futuro mi accontenterò di quello che si trova in Italia ma vi consiglio comunque di usare quello salato per questa ricetta poiché eviterete di aggiungere sale e sentirete il sapore decisamente diverso.
La mia versione senza glutine è una variante senza glutine di questa ricetta, 
in cui ho tenuto conto dei commenti per cambiare alcune piccole cose. 
Risultato decisamente perfetto!



  
Ingredienti
 (per 16 Palets)
140 gr di farina per frolla Alimenta 2000
70 gr di zucchero
80 gr di burro salato
3 gr di lievito
2 tuorli


Portare a temperatura ambiente tutti gli ingredienti per almeno 2 ore
Ridurre il burro a pomata con una forchetta e miscelare la farina con il lievito
In planetaria disporre i tuorli con lo zucchero utilizzando la frusta gommata ad alta velocità 
fino a far diventare bianco il composto. 
Unire ora il burro continuando a lavorare a velocità più bassa e infine le polveri. 
Formare un budello con l’aiuto della pellicola (il composto è abbastanza molliccio) 
in cui andremo a richiuderlo. 
Lasciar riposare in freezer per circa 30/45 minuti (oltre questo tempo, 
se non lo cuocete subito,  passatelo in frigorifero) rigirandolo di tanto in tanto 
per lasciargli mantenere la forma cilindrica.

Preriscaldare il forno a 170° ventilato per dolci
Riprendere l’impasto e tagliarlo in fette alte circa 1 centimetro 
con un coltello dalla lama ben affilata.

Disporre i biscotti all’interno di una teglia da muffin (fondametale!!) e cuocere per circa 15 minuti 
(dipende dal forno ma non oltre i 20 minuti; i bordi dovranno essere 
leggermente più colorati della parte interna).
Sfornare e dopo circa 5 minuti estrarli dalla teglia e lasciarli raffreddare su una gratella
 Servire con una tazza di tè



2 commenti:

  1. sono veramente molto belli! Uellà ragazza... per essere una che non ama il francese ti sei lasciata affascinare dal paesaggio francese! La Francia è tutta bella, ahimè, tutta e lo dico con tristezza perché bisognerebbe trascorrere 15 gg in ogni regione per capirlo e credo che in questa vita non potrò farlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sonia...mi sono letteralmente innamorata di questo meraviglioso Paese!!!
      Spero di tornarci spesso, magari vieni con noi ;)

      Elimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...