10 nov 2010

Tronchetti al profumo di limone e cannella


Anche se devo confidarvi che stasera sarei andata volentieri a nanna prima perché mi scoppia la testa...dovevo postare questa ricetta!! Oggi ho fatto questi deliziosi biscottini, tradizione della mia terra d'origine, la Puglia, una regione bellissima pieni di profumi e colori. Ecco perché la mia rivisitazione della ricetta, oltre a prevedere ingredienti gluten free, ha voluto tingere la classica glassa bianca di altri colori.
Il giallo come il sole che scalda le nostre coste; il verde come il fondo del nostro mare; il rosa come i ciliegi in fiore a primavera e il rosso come i suoi meravigliosi e dolcissimi frutti.
Questa la ricetta, facile e veloce.

Ingredienti:
250 gr di farina Bi-aglut in conf. da 500 gr.
  80 gr di mandorle pelate sbucciate
1/2 bustina di lievito per dolci
  80 gr di zucchero
    1 cucchiaino colmo di cannella in polvere
    1 uovo
    3 cucchiai di olio di semi di mais
 4/5 cucchiai di latte (dipende dalla grandezza dell'uovo)
 Per la glassa:
150 gr di zucchero
    1 albume
       qualche goccia di succo di limone

Io ho fatto tutto col Bimby ma si può fare anche senza ponendo l'impasto a fontana su una spianatoia.
Nel Bimby mettere le mandorle con lo zucchero e la scorza di limone tagliata con il pelapatate (solo la parte gialla). Tritare 8 sec. vel.turbo. Aggiungere la farina, la cannella, il lievito, l'uovo e l'olio; lavorare a vel.4/5 per 30 sec. quindi aggiungere 3 cucchiai di latte e vedere se l'impasto comincia a rapprendersi. Se necessario aggiungetene ancora uno o due finche il composto si compatta. A me sembrava tipo una frolla a palline ma quando l'ho toccata ho visto che so poteva lavorare benissimo.
Accendete il forno a 200°.
Togliete dal boccale, formate una palla lavorandola un po' e cominciate a fare tante palline della dimensione di una noce. Dopodiché appiattitele a mò di tronchetti e disponeteli su una o più placche da forno (io ne ho usate 2 per tenerli belli larghi)

Infornate e cuocete per circa 15 minuti. Eccoli cotti



Devo dire che già così erano ottimi. Non potete nemmeno immaginare il profumino che c'era in cucina...
Comunque ho voluto metterci la glassa e ho fatto bene perché non sono molto dolci e non lo è neppure la glassa che, rispetto a quella "reale" prevede 100 gr in meno di zucchero.
Prepariamola:
Nel boccale pulito mettere lo zucchero e polverizzare 8 sec. vel.turbo. Aggiungere l'albume e il succo di limone e lavorare 20 sec. vel. 6. 
A questo punto potete colorare la glassa con coloranti liquidi alimentari o lasciarla bianca.
Spennellare subito i biscotti (freddi) e lasciar raffreddare ancora. 

Se desiderate una glassa più densa allora fate quella "reale" con lo stesso procedimento ma con 250 gr di zucchero.

Buonanotte!

2 commenti:

  1. che belli!!!! nel fine settimana scatta l'operazione biscotti pugliesi:)

    RispondiElimina
  2. Sono molto invitanti , brava sempre più brava.

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...