10 ott 2011

Torta di ricotta e provola


Si, lo so cosa state pensando; troppo formaggio, ben 5 uova, il parmigiano e perfino il burro!
Vabbè, non ho mica detto che questo sia il piatto ideale da proporre a chi è a dieta o a chi ha il colesterolo alto, o a chi è intollerante al latte o...insomma!
E' lunedì e questa "torta" è l'ideale per iniziare alla grande un'altra tostissima settimana :)
Have a great week!

Ingredienti
200 gr di ricotta romana
50 gr di parmigiano grattugiato
80 gr di provola affumicata
5 uova
2 cucchiai di latte
1 mazzetto di prezzemolo tritato
1 pizzico di noce moscata
30 gr di farina senza glutine
1 cucchiaio di pangrattato
10 gr di burro
1 pizzico di sale 
1 macinata pepe

Accendere il forno a 170° ventilato.
Tritare la provola. 
Passare la ricotta al setaccio e raccoglierla in una terrina unendo 4 uova una alla volta mescolando.
Aggiungere tutti gli altri ingredienti tranne il burro e amalgamare bene.
Foderare con carta da forno una tortiera (io ne ho usata una da 20 cm.), imburrare e cospargere con il pangrattato. Versarvi il composto dandogli una forma a cupola.


Sbattere l'uovo rimasto con un pizzico di sale e spennellare la superficie.
Infornare per circa 30 minuti e servire tiepida.


La ricetta l'ho presa dall'Enciclopedia della Cucina Italiana

7 commenti:

  1. come mi ricorda i fiadoni....
    mi piace molto, ma senza prezzemolo... chifo prezzemolo... bleahhhh

    RispondiElimina
  2. Ma Vale, il prezzemolo è bono!!! :D

    Interessantissima questa torta salata.... spero di avere amici a cena a breve così la posso provare... tra latticini e uova ... uff mi tocca aspettare visto che li mangio solo io e le pesti...
    anche se diezzandone un po' le dosi...

    AnnaLisa... resiste qualche giorno o è da finire in giornata?!

    RispondiElimina
  3. @Vale puoi metterci l'erba cipollina se ti piace
    @Jè, è buonissima anche il giorno dopo
    @GRazie Elisa

    RispondiElimina
  4. io non ho pensato niente di tutto ciò che hai insinuato, mia cara! sta arrivando il freddo e non mi spaventano un po' di burro o formaggio. la taglia dei miei pantaloni qualcosa da dire ce l'ha, ma io li ignoro...

    bellissima e squisita!

    RispondiElimina
  5. Ma che meraviglia!!!!!!!!!!!!!!! SLURPPP

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...