19 nov 2011

Orange Chiffon Cake senza glutine (con Bimby)



Ladies and gentlemen...Lady Chiffon Cake!
E' così che la immaginavo: elegante, sontuosa, profumata e colorata.
Era da tempo che leggevo i post che imperversano in rete con questa meravigliosa ciambella ma finché non ho comprato lo stampo (vi ricordate questo post?) non volevo farla.
Ci sono varie versioni e io ho scelto di esordire con questa ricetta all'arancia del blog Muffins 4 all e devo riconoscere che è strepitosa (ho fatto qualche piccolissima variazione). L'ho voluta "vestire" con questa delicata glassa agli agrumi perché una vera signora ha bisogno di un abito adeguato.
La mia versione è con il Bimby ma nella ricetta originale trovate la preparazione normale.
E' un dolce buonissimo, leggero, ottimo per la colazione ma in generale per ogni momento della giornata e si mantiene morbido per diversi giorni (ehm...a noi è durato solo 3!).
Insomma...da provare :)

Ingredienti
Chiffon Cake (o ciambellone americano)
 6 uova
285 gr di farina per dolci (io Mix per Impasti lievitati)
280 di zucchero
195 gr di succo d'arancia
la scorza grattugiata delle arance usate 
(io non l'ho fatto perché non ho trovato arance Bio)
120 gr di olio di riso
qualche goccia di essenza di vaniglia pura
1 pizzico di sale
 mezzo cucchiaino  di cremor tartaro
1 bustina di lievito per dolci consentito
Glassa agli agrumi
100 zucchero a velo
scorza di limone e arancia bio
1 cucchiaino di succo di limone
10 gr di burro
2 cucchiai di acqua

Accendere il forno a 165° (ventilato per dolci).
Separare i tuorli dagli albumi.
Se volete, polverizzate lo zucchero per 10 sec. vel.9 (io non l'ho fatto).
Inserire la farfalla e montare gli albumi con il cremor tartaro 4 min. vel.4. Mettere da parte.
Rimuovere la farfalla e aggiungere nel boccale la farina setacciata con il lievito, lo zucchero, i tuorli, l'essenza di vaniglia, l'olio, il succo d'arancia e il sale e lavorare per 40 secondi vel.5.  Raccogliere l'impasto con la spatola e amalgamare ancora per 10 secondi. Unire delicatamente gli albumi amalgamando tutto molto bene.
Versare il composto nell'apposito stampo senza imburrarlo (assolutamente no!) e infornare.
La cottura è soggetta a ciascun forno; io per esempio ho cotto a 165° per una mezz'ora e poi ho aumentato a 175° per altri 10/15 minuti come dice Olga nel suo post, ma la prossima non andrò oltre i 170°.
Una volta sfornata, lasciatela capovolta (lo stampo ha dei fermi che permettono alla torta di restare sospesa) a raffreddare per almeno un paio d'ore. Trascorso questo tempo (ma forse anche un po' di più) estraetela delicatamente inserendo una spatola fra la torta e il bordo dello stampo.
Per la glassa ho proceduto così:
Ho sciolto in un pentolino a bagnomaria (il fondo non deve toccare l'acqua sotto!) tutti gli ingredienti 
e infine ho unito le scorze degli agrumi. 
Ho versato sulla torta la glassa facendola colare e ho decorato con i cuoricini di zucchero.

Per fugare ogni dubbio circa l'uso dello stampo un po' particolare rispetto ai nostri
vi consiglio di guardare il video di Joy of Baking, un bellissimo sito pieno di utili tutorial 

Con questa ricetta partecipo al contest di
Scade l'8 dicembre 

15 commenti:

  1. Se proprio dovevo trovare una moglie per la mia Chiffon, scelgo questa, una vera principessa cake!!!!!!!!!! Bellissima!!!!!!! A dopo!!!!!!

    RispondiElimina
  2. ohmamma! è meravigliosa!! se trovo lo stampo mi sa che te la copio (ma non come la tiella....altro ops....altro sorry da parte mia!)
    bravissima, buona domenica e baci :X

    RispondiElimina
  3. Bellissima la tua torta....al profumo degli agrumi...mi fa pensare alle feste di Natale!
    Ciao a presto :-)

    RispondiElimina
  4. Ciao Anna Lisa,ricambio con molto piacere la visita (è sempre bello conoscere nuove blogger).
    Complimenti per il sontuoso chiffon cake.Speriamo di non perderci di vista.
    Un abbraccio e buon fine settimana a te.

    RispondiElimina
  5. Molto bella la tua chiffon, davvero sontuosa... ma tanto ero sicura che ti sarebbe venuta benissimo! Doppiamente brava poi, perché è pure GF ;-)
    Buon weekend!

    RispondiElimina
  6. Splednida sofficissima, ottima!!!!

    RispondiElimina
  7. @Dany. cosa porti in dote?
    @Sonia, per questa volta ti perdono :)
    @éasticcia...grazie
    @Mariabianca che bello averti qui :)
    @Min...doppiamente onorata!!!
    @Speedy, grazie mille!

    RispondiElimina
  8. Una meraviglia per tutti i sensi!!! Bellissima, brava! Gnam gnam...ho l'acquolina!!

    RispondiElimina
  9. @Stefy fammi sapere :)
    @Elena, grazie mille!

    RispondiElimina
  10. Salvata e devo assolutamente prepararla prima dell'arrivo della cucciola....non so se dopo avrò tempo. Devo solo procurarmi il cremor tartaro, dici che posso ometterlo o è meglio di no?
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. veramente chic! ma per fare la chiffon cake ci vuole uno stampo particolare? sai che non lo sapevo (ignorante che sono!!!)

    RispondiElimina
  12. @Anna, il cremor tartaro rende gli albumi ancora più fermi nella montatura ed evita di farli seccare (questo l'ho letto da Olga). Pur essendo quindi molto utile in questa preparazione, direi che se non ce l'hai, puoi ometterlo :)
    @Gaia, ebbene si! In realtà potresti anche usare uno stampo da ciambella molto alto ma la particolarità di Questo Stampo, è che non va imburrato e che può restare sospeso per far raffreddare il dolce che altrimenti si "siederebbe" su una normale gratella. Baci

    RispondiElimina
  13. Grazie mille per la tua bella ricetta....interessantissima!!!

    RispondiElimina
  14. bellissima e sofficissima, ador le chiffon cake ein questa versione all'arancia mi piace molto di più. Grazie per la ricetta, un abbraccio

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...