12 mar 2013

Gli ingredienti segreti dell'amore; non fatevelo sfuggire!

Gli ingredienti segreti dell'amore


Quando hai appena finito di leggere un libro senza personalità come questo,
la scelta del successivo diventa quasi una responsabilità!
Così, quando dallo scaffale ho tirato giù "Gli ingredienti segreti dell'amore", 
ho incrociato davvero le dita. Ma sono stata premiata alla grande! 
Ho finito questo libro in tre giorni leggendo anche di notte.
Avete presente quelle storie che non vorreste mai che finissero, 
che leggete in ogni singolo minuto libero e a cui pensate in ogni momento in cui state facendo ben altro? Quei libri che vi prendono il cuore e la testa fin dalla prima riga e che vi fan venir voglia 
di tornare all'inizio pur di non farlo mai finire?
Beh questo libro è tutto questo e molto di più. 
Una trama insolita e originale,una protagonista adorabile, un co-protagonista innamorato e ironico 
per una storia d'amore che tutti vorremmo vivere. 
E poi risate,colpi di scena e amicizie leali  conditi da belle ricette e dalla passione per la cucina. 
Il tutto sullo sfondo di una romanticissima Parigi!
Sarà un bel problema scegliere il prossimo libro :)

LA TRAMA
Le coincidenze non esistono. Aurélie Bredin ne è sicura. Giovane e attraente chef, gestisce il ristorante di famiglia, Le Temps des Cerises. È in quel piccolo locale con le tovaglie a quadri bianchi e rossi in rue Princesse, a due passi da boulevard Saint-Germain, che il padre della ragazza ha conquistato il cuore della futura moglie grazie al suo famoso Menu d'amour. Ed è sempre lì, circondata dal profumo di cioccolato e cannella, che Aurélie è cresciuta e ha trovato conforto nei momenti difficili. Ora però, dopo una brutta scottatura d'amore, neanche il suo inguaribile ottimismo e l'accogliente tepore della cucina dell'infanzia riescono più a consolarla. Un pomeriggio, più triste che mai, Aurélie si rifugia in una libreria, dove si imbatte in un romanzo intitolato "Il sorriso delle donne". Incuriosita, inizia a leggerlo e scopre un passaggio del libro in cui viene citato proprio il suo ristorante. Grata di quel regalo inatteso, decide di contattare l'autore per ringraziarlo. Ma l'impresa è tutt'altro che facile. Ogni tentativo di conoscere lo scrittore - un misterioso ed elusivo inglese - viene bloccato da André, l'editor della casa editrice francese che ha pubblicato il romanzo. Aurélie non si lascia scoraggiare e, quando finalmente riuscirà nel suo intento, l'incontro sarà molto diverso da ciò che si era aspettata. Più romantico, e nient'affatto casuale.

4 commenti:

  1. Che carino! Mi intriga ^_^
    Anche io sono in periodo di lettura "feroce".
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Anche a me è piaciuto tantissimo!!!!!! E ora voglio leggere il successivo! Un bacione

    RispondiElimina
  3. la lettura iauta semore e quando riesce a coivolgere ripaga di tante cose

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...