02 mag 2013

Panzerotti alla romana senza glutine: L'Italia nel piatto!



E dopo aver ammirato tante bellissime ricette del nostro amato Stivale da spettatrice esterna, 
questo mese ho accettato con piacere l'invito delle bloggers dell'Italia nel Piatto 
che contribuiscono ad arricchire la nostra cultura culinaria 
attraverso un viaggio nelle regioni italiane e le rispettive ricette tipiche.

Avendo la possibilità di scegliere fra le numerose accattivanti proposte,
e avendo in questo periodo pochissimo tempo a disposizione vista
 la ristrutturazione di casa che ancora non è terminata, 
ho deciso di cominciare dalla regione che mi ospita ormai dal 1999: il Lazio.

Tamara del blog Un pezzo della mia Maremma, che ho avuto il piacere di incontrare
ad uno show cooking a cui ho partecipato, ha proposto questa interessante quanto veloce
ricetta che proprio non conoscevo.
Sarà che da quando mi sono trasferita a Roma ho avuto poco tempo per scoprire
i sapori dei lievitati glutinosi, ma non mi era mai capitato di vedere questi calzoni.
Poiché adoro letteralmente degli altri panzerotti, quelli pugliesi,
ho deciso che dovevo assolutamente provare anche questi!

Ho riadattato la versione di Tamara con le farine senza glutine
e ho sostituito la groviera (forse l'unico formaggio che non mi piace) con un 
pecorino dolce da tavola e del Tilsiter ( il primo non mi bastava!).
Il ripieno mi è avanzato e ne ho fatto una pasta gratinata da leccarsi i baffi,
per cui, nella ricetta sotto trovate le dosi un po' diverse dall'originale.

Ragazzi sono buonissimi!
Davvero una svolta per i miei prossimi buffet gluten free perché il giorno dopo sono ancora più buoni!
Grazie Tamara e grazie all'Italia nel Piatto!


Ingredienti (per circa 10 panzerotti dm.10)
per l'impasto
100 gr di farina Glutafin
100 gr di farina Farmo
100 gr di burro freddo
2 tuorli
1 pizzico di sale abbondante
20 ml di acqua c.ca
per il ripieno
130 gr di prosciutto cotto consentito
130 gr di formaggio a piacere (vedi nota sopra)
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
un uovo
sale e pepe q.b

Impastare gli ingredienti per l'impasto facendo molta attenzione a dosare l'acqua.
Con le farine usate, i miei 40 ml volati nell'impastatrice erano decisamente troppi
e ho dovuto "riprendere" l'impasto aggiungendo altra farina.
Dovrete ottenere un impasto simile alla pasta frolla per intenderci, solo pochino più morbido.
Lasciatelo riposare in frigo per una trentina di minuti
(io ho dovuto metterlo in freezer e ha funzionato benissimo).
Preparate il ripieno tagliuzzando il prosciutto e il formaggio e mescolateli
all'uovo e al parmigiano condendo con sale e pepe.
Riprendete l'impasto e lavoratelo poco su un piano appena infarinato.
Stendetelo ad un'altezza di mezzo centimetro e ricavatene dei cerchi.
Io ho usato la forma da 10 e quella da 8 cm. e questi ultimi erano molto più carini 
e appetibili dei primi, dei veri bocconcini da aperitivo!
Farciteli e richiudeteli come nella foto sotto, spennellando i bordi interni con uno degli albumi
avanzati e spennellando poi anche la superficie.


Infornate in forno caldo a 180° ventilato per circa 20/25 minuti 
o finché risulteranno belli dorati.

Buon appetito Italia!




11 commenti:

  1. Anna Lisa, ciao, ti ringrazio tantissimo, neppure io conoscevo bene la ricetta, l'avevo trovata un paio di volte in pizzeria, come antipasti, però fritti, io li ho fatti al forno, e mi voglio impegnare a farli con farine senza glutine,quelle di cui abbiamo parlato appunto quel giorno, tipo grano saraceno e altre, che ne dici? ti farò sapere, io ho replicato anche questo mese con le lasagne giuliane...tu? un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tamara!
      Grano saraceno va bene ma devi accoppiarlo a farine dietoterapeutiche o in alternativa usare dello xanthano come faccio io nei mix di farine naturali, altrimenti non riusciresti a tirare la pasta. Se ti va, dà un'occhiata alla mia pagina "Mix di farine naturali" qui nel blog ;)

      Elimina
  2. sai che una bella idea farli con l'attrezzino dei ravioli...complimenti cara!
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che ce l'avevo e me l'ero scordato proprio!??!?!
      Mannaggia a me :)

      Elimina
  3. Brava!!!
    Ciao, grazie per aver partecipato al nostro gioco.
    Carla

    RispondiElimina
  4. ihhhhhhhhhhh mizzica che buoni!!! s'hanno da fà! sfido chiunque a capire che sono GF!! sono bellissimi ciccia! bacetti :-X

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara provali vedrai che buoni

      Elimina
  5. ciao, che piacere trovare la tua ricetta per il nostro giochino, bella la tua versione gluten-free, un bacio a prestissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice di aver partecipato :)
      Un abbraccio

      Elimina
  6. Mmmmm due secondi da dicevo a mamma che vorrei provare a fare i panzarotti mai fatto......per cercare di prendere in pieno il tuo suggerimento sn andrà subito a spulciare e nn ci credo li ho trovati.....vediamo se riesco già oggi a farli!

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...