21 mar 2011

Torta Primavera


Sabato sera invito a cena a casa di Dany per festeggiare il suo compleanno. Porto io il dolce? Certo, visto che già avrebbe dovuto perder la testa a preparare una cena senza glutine (su 12 persone 3 eravamo celiache!!!). Volevo fare una torta di compleanno ma volevo anche onorare i "papà" presenti visto che era il 19 marzo. E allora, sull'onda dell'entusiasmo per il successone dei miei bignè, ho ideato questa torta i cui colori tanto mi ricordano la festeggiata :)


Il Pan di spagna non è solitamente il mio forte ma forse che forse...ho trovato la mia ricetta preferita. Ho seguito questo post di Gaia e mi è venuto uno strepitoso pan di spagna. Presto lo inserirò tra gli impasti di base, con il permesso dell'autrice ;) per farlo MIO PER SEMPRE!!!
Le uniche cose che ho variato rispetto alla ricetta originale sono state la misura della teglia (io ho usato 26 cm.) e la temperatura del forno (io ho cotto a 160°).
Quindi...

Ingredienti:
1 dose di Pan di Spagna
10/12 bignè
1 dose di crema chantilly (presto inserisco il post, comunque ho unito 250 gr di panna a una pasticcera aromatizzata con 3 cucchiai di limoncello)
Per la glassa e la copertura:
150 ml di panna fresca (crema di latte)
70 gr di cioccolato bianco
10 gr di burro
20 ml di panna fresca
qualche goccia di colorante alimentare rosso consentito
una manciata di pistacchi non salati tritati

Per prima cosa ho sbollentato i pistacchi per circa due minuti in acqua bollente. Quindi li ho sbucciati e asciugati in forno per 5 minuti. Poi li ho tritati (a mano) e messi da parte.
Ho tagliato il pan di spagna a metà e ho bagnato entrambe le parti con una bagna fatta di acqua e liquore ai mandarini cinesi (se non ce l'avete usate il limoncello). L'ho riempito di chantilly e l'ho ricoperto di panna. Ho farcito anche i bignè con la crema preparata e li ho sistemati a piramide al centro della torta. Con una bomboletta spray verde per alimenti ho spruzzato la panna intorno ai bignè qua e là e ho sparso un po' di pistacchi.
Prepariamo la glassa. Sciogliamo il cioccolato bianco e il burro a bagnomaria facendo in modo che il fondo del pentolino superiore non tocchi l'acqua sotto. Ho mescolato finché non ha cominciato a sciogliersi, quindo ho aggiunto la panna e ho continuato a mescolare. Ho spento il fuoco e ho aggiunto il colorante fino ad ottenere la tonalità di rosa desiderata. Ho fatto colare la glassa sui bignè e ho cosparso con i rimanenti pistacchi.
Conservare in frigo ;)

AUGURI DANY!!!






Con questa ricetta partecipo al contest di Tatina

17 commenti:

  1. Dà veramente l'idea della primavera, proprio bela e sicuramente buona!Bacii!

    RispondiElimina
  2. Mi viene da piangere!!!! Ti voglio troppo beneeeeeeeeeeeeeeeee...La torta era bellissima...Era buonissima...E siamo stati bene vero? Bacio Dani.

    RispondiElimina
  3. wooow pan di spagna e bingèè che delizia !!!

    RispondiElimina
  4. sensazionale! è davvero stupenda!

    RispondiElimina
  5. mamma mia ma che spettacolo divino! sono senza parole!!!! davvero divino! bravissima

    RispondiElimina
  6. Senti ma......se trovassi una scusa adeguata e ti invitassi a cena a casa mia.....diciamo per il 28/05.....lo porti te il dolce??? Bravissima, baci

    RispondiElimina
  7. ma guarda te che bella sorpresa! capito qua per pura fortuna (in questo periodo non ho molto tempo per visitare i miei blog amici) e cosa ti trovo? una torta strepitosamente bella, che io non avrei mai saputo fare, in cui hai usato la mia ricetta del pan di spagna!!! sono contentissima e onorata.

    complimenti per la splendida riucita del dolce.
    posso chiederti che coloranti alimentari hai usato?

    p.s. posso inserirti nell'elenco delle persone che hanno sperimentato le mie ricette, vero?

    RispondiElimina
  8. ovviamente puoi inserire il pan di spagna nei tuoi impasti di base: non è certo una mia ricetta originale! e poi tutto quello che si mette sul blog è secondo me più che disponibile per tutti.
    non è proprio questo lo spirito dei blog?

    comunque ti ho inserita qui
    http://lagaiaceliaca.blogspot.com/2010/11/per-chi-ha-avuto-il-coraggio-di.html

    RispondiElimina
  9. Spettacolo, Goduria, Leccornia...e poi cos'altro posso aggiungere per farti capire quanto ne avrei mangiata volentieri una fetta?
    Bravissima.

    RispondiElimina
  10. Grazie a tuttiiiiiii!!!!!!!

    @Gaia i coloranti sono quelli liquidi della Decorì, consentiti.
    Bacione a tutti i golosoni che hanno apprezzato questo post

    RispondiElimina
  11. AnnaLisa che bella torta che hai fatto! complimenti davvero...bacioni :X

    RispondiElimina
  12. Ciao Anna Lisa, la tua torta sa davvero di primavera!! :-) Inserita ricetta, grazie!
    P.S per il tuo contest la ricetta c'è, solo che ho qualche dubbio, ti scrivo una mail! Baci!

    RispondiElimina
  13. @GRazie Sonia, detto da te che fai torte strabilianti è un megacomplimentone!!!
    @Caterina...e che dubbi hai???

    RispondiElimina
  14. Questa torta è davvero incredibile :) Colorata e molto primaverile, ne avrei mangiate volentieri almeno un paio di fette!

    RispondiElimina
  15. Francy allora la prossima volta ti invito e sopra le due fette ti ci metto anche qualche bignè!
    Baci

    RispondiElimina
  16. O mamma!! Mi son persa questa delizia? E'da prendermi a schiaffi!! spettacolare!!! veramente bella da vedere e buona!!!! Manco ti dico che prima di scrivere il commento o segnato la ricetta, non si sa mai, dovessi perderla!!
    Bravissima tesoro, mi sorprendi sempre!!
    Un bacione carissima!!

    RispondiElimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...