8 giu 2018

Charlotte senza glutine con Chantilly all'arancia e frutti di bosco



 



E’ quasi passato un mese dal mio ultimo post ma, come ogni mamma saprà, questo è il periodo più infernale dell’anno! Saggi, recite, pranzi, cene e tutto il resto ci rubano tempo ed energie. 
E se aggiungiamo a tutto ciò la solita routine casa/lavoro…beh per il blog ci resta proprio poco.
Come se non bastasse, io e mio marito abbiamo iniziato una dieta (leggera ma sempre dieta è) 
e tutte le leccornie caloriche sono per ora sparite dalla circolazione, 
a svantaggio dei ragazzi che devono adeguarsi di conseguenza.
Esistono però pur sempre le occasioni di condivisione con gli amici 
ed è stato proprio qualche sera fa che ho preparato questa buonissima 
Charlotte ripiena di crema chantilly, approfittando delle ultimissime arance e dei succosi
 e sempre molto graditi frutti di bosco freschi. 
Avevo in casa dei Savoiardi Schär che mi hanno aiutata a non accendere il forno e dunque…
il gioco è fatto!
Venite con me in cucina e allacciate il grembiule!

Ingredienti
Per la corona e l’interno

1 confezione di Savoiardi Schär
Per la bagna
50 ml di acqua
50 ml di succo d’arancia 
1 cucchiaio di Cointreu 
50 gr di zucchero
Per la crema chantilly all’arancia
6 tuorli
450 ml di latte intero
50 ml di panna fresca
1 arancia non trattata
50 ml di succo
120 gr di zucchero
1 bacca di vaniglia Bourbon
35 gr di amido di mais
15 gr di amido di riso
200 ml di panna liquida (da montare alla fine)
1 cucchiaio di zucchero a velo senza glutine
Per decorare
1 confezione di lamponi freschi
1 confezione di mirtilli freschi 
1 confezione di  more fresche
50 gr di mandorle a scaglie

Preparare la bagna; mettere sul fuoco a fiamma bassissima, l’acqua, lo zucchero e il succo d’arancia. Sciogliere tutto e lasciar bollire per circa 10 minuti facendo restringere leggermente il liquido. Lasciar intiepidire e aggiungere il liquore (per un'ottima bagna guardate questo post)
Preparare la crema chantilly: io utilizzo sempre il metodo Montersino come indicato 
in questo mio post. Seguite le istruzioni aggiungendo ai liquidi anche il succo 
e la scorza di arancia. 
Lasciar raffreddare completamente la crema (anche in frigorifero). 
Una volta fredda, mescolatela fino a renderla perfettamente omogenea, montate la panna con lo zucchero a velo e incorporatela molto delicatamente alla crema ormai fredda.
Comporre la torta: in uno stampo a cerniera da 20 cm. disporre un cucchiaio di crema e spalmarlo su tutta la base e sui bordi (come quando imburrate una teglia). 
Bagnare leggermente i savoiardi e disporli a raggiera “incollandoli” al bordo con la crema. 
Adesso ricoprire il fondo della teglia con altri savoiardi (un po’ più bagnati dei precedenti ) 
e versarvi metà della crema preparata. 
Completare con metà dei frutti di bosco e delle mandorle. 
Coprire con altri savoiardi imbevuti e ripetere l’operazione con la crema rimanente, 
i frutti di bosco e le mandorle. 
Riporre in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.
Spolverare quindi con zucchero a velo e servire

Per una Charlotte più invernale ecco un'idea golosa con ananas e limoncello

4 commenti:

  1. adoroooooo! :-D molto, molto bella questa charlotte! evviva le diete dolci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono nulla in confronto a te tresor!!!!

      Elimina
  2. Ciao Anna Lisa, questa ricetta mi ha fatto venire voglia di copiarti subito! però poi la prova costume la potrò fare solo orale! Ahahaha! Un abbraccio e forza! le vacanze (almeno quelle scolastiche) sono vicine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti Cecilia! Almeno quelle sono iniziate visto che ieri mia figlia ha terminato gli esami!
      Grazie del tuo supporto!!!

      Elimina

Ciao! Aspetto il tuo commento...torna a ricontrollare la mia risposta :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...